Ormanno degli Albizi

politico e militare italiano del 1400
(Reindirizzamento da Ormanno degli Albizzi)
Ormanno degli Albizzi
Arm of Albizzi.svg
Stemma degli Albizzi
Nascita7 Marzo 1389
Morte?
Dati militari
Paese servitoFirenze, Milano, Aragona
ComandantiRinaldo degli Albizzi, Filippo Maria Visconti, Alfonso V d'Aragona
Battagliebattaglia di Anghiari e altre
voci di militari presenti su Wikipedia

Ormanno degli Albizzi (Firenze, 7 marzo 1398 – dopo 1457) è stato un politico e militare italiano del Quattrocento, figlio di Rinaldo degli Albizzi e di Alessandra Ricco.

BiografiaModifica

Fu inviato nel 1433 da Firenze come ambasciatore a Venezia. Nel 1434 fu al fianco del padre Rinaldo per opporsi al ritorno dell'esiliato Cosimo de' Medici. Dopo il ripristino della signoria medicea, Rinaldo degli Albizi venne esiliato e Ormanno due anni dopo fu dichiarato ribelle, conoscendo l'esilio a Trapani. Nello stesso anno fu a Milano alla corte di Filippo Maria Visconti per aizzarlo contro i fiorentini e militò sotto le insegne viscontee sino alla battaglia di Anghiari, persa dai milanesi. Trascorse alcuni anni presso la corte dei Gonzaga di Mantova prima di trasferirsi a Gaeta presso il re Alfonso d'Aragona. Costui mandò ambasciatori a Firenze nel 1455 e nel 1457 con l'intento di riappacificare l'Albizi, ma Cosimo de' Medici fu irremovibile nel confermarne l'esilio. Dal 1457 non si ebbero più sue notizie.

DiscendenzaModifica

Ormanno sposò nel 1420 Leonarda Frescobaldi ed ebbero sei figli:[1]

  • Bartolommeo (?-1461 ca)
  • Maria, monaca
  • Tobia
  • Rinaldo
  • Piero (1423-?)
  • Francesco (1426-?), monaco

Nei mediaModifica

Ormanno degli Albizzi, interpretato da Eugenio Franceschini,è un antagonista della prima stagione della serie televisiva I Medici,in cui viene ucciso dagli uomini al servizio di Andrea de' Pazzi insieme al padre Rinaldo poco dopo l'esilio da Firenze.

NoteModifica

  1. ^ Pompeo Litta, Albizzi di Firenze, in Famiglie celebri italiane, Milano, 1835.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Albizzi di Firenze, in Famiglie celebri italiane, Milano, 1835.