Orogenesi taconiana

L'orogenesi taconiana fu un processo orogenetico che terminò circa 440 milioni di anni fa lasciando profonde tracce nella regione degli Stati Uniti oggi chiamata Nuova Inghilterra.

Le fasi dell'orogenesi taconiana. Fonte: USGS

L'orogenesi diede luogo alla formazione di una grande catena montuosa che dal Canada orientale scende lungo il Piedmont poco lontano dalla costa orientale degli Stati Uniti. L'erosione della catena montuosa nel corso del Siluriano e del Devoniano sparse i sedimenti sui monti Appalachi e sulla parte medio-continentale del Nord America.[1]

Relazione con l'orogenesi famatiniana

modifica

È stato ipotizzato che la coeva orogenesi famatiniana nella Gondwana sia la continuazione dell'orogenesi taconiana nell'attuale Sud America[N 1] implicando che l'antico continente Laurentia sarebbe entrato in collisione con il margine occidentale della Gondwana nelle prime fasi del Paleozoico in seguito alla chiusura dell'oceano Giapeto.[2] In questa visione il microcontinente Cuyania sarebbe un blocco alloctono di origine Laurentiana che è rimasto nella Gondwana.

Questa visione non è unanimemente accettata e altri ritengono che la Cuyania si sia spostata attraverso l'oceano Giapeto come microcontinente partendo dalla Laurentia e andando in accrezione sulla Gondwana.

Un terzo modello ritiene la Cuyania para-autoctona e arrivata nella sua attuale posizione in seguito a fagliazione iniziatasi non nella Laurentia ma nella Gondwana.[3]

Annotazioni

modifica
  1. ^ In altre parole che l'attuale margine meridionale dell'orogenesi taconiana sia stato in collegamento con quello che attualmente è il margine settentrionale dell'orogenesi famatiniana.

Voci correlate

modifica

Collegamenti esterni

modifica