Apri il menu principale
Oronzio Fineo

Oronzio Fineo, in francese Oronce Finé, in latino Orontius Finnaeus (Briançon, 20 dicembre 1494Parigi, 8 agosto 1555) è stato un matematico, cartografo e astrologo francese.

BiografiaModifica

 
Quadratura circuli, 1544

Matematico francese originario di Briançon, Finé (detto Fineo) studiò scienze umanistiche e matematiche a Parigi nel Collège de Navarre. Oppostosi al concordato che Francesco I di Valois (1494-1547), re di Francia, impose alle università nel 1517, subì il carcere fino al 1524, ma fu successivamente nominato dallo stesso sovrano alla cattedra di matematica del Collège Royal (1532). Nel 1531 Finé aveva presentato a Francesco I una Epistola in rima ... sulla dignità, perfezione e utilità delle matematiche e si era già distinto come editore delle opere di Georg von Peurbach (1423-1461) e Gregor Reich. Fu prolifico inventore e costruttore di strumenti matematici e orologi solari, descritti in originali trattati, quali il Quadrans Astrolabicus (Parigi, 1527) e il De Solaribus Horologijs et Quadrantibus (Parigi, 1531). La sua fama europea è testimoniata dalle numerose opere pubblicate e tradotte in materia di astronomia, geografia, cartografia, gnomonica, geometria pratica e strumentazione scientifica.

Il suo amico Antonio Mizauld scrisse una sua biografia. Gli è dedicato il cratere Orontius sulla Luna.

OpereModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39442060 · ISNI (EN0000 0001 2278 5521 · LCCN (ENn85006470 · GND (DE120463709 · BNF (FRcb122937307 (data) · ULAN (EN500063961 · NLA (EN35971184 · BAV ADV10205480 · CERL cnp01881119 · WorldCat Identities (ENn85-006470