Apri il menu principale

Le Orsoline di Gesù, dette anche di Chavagnes (in francese Ursulines de Jésus), sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla U.J.D.[1]

Cenni storiciModifica

La congregazione, detta in origine delle Figlie del Verbo Incarnato,[2] venne fondata a Chavagnes-en-Paillers, in Vandea, il 2 luglio 1802 da Louis-Marie Baudouin e Charlotte-Gabrielle Ranfray, per l'istruzione della gioventù e l'assistenza agli ammalati: il titolo originale dell'istituto venne presto mutato in "Orsoline di Gesù" per approfittare di un decreto imperiale del 1806 che consentiva genericamente a tutte le congregazioni di "orsoline" di svolgere l'attività educativa.[3]

La cerimonia di vestizione delle prime ventiquattro postulanti venne celebrata il 21 novembre 1806.[3]

L'istituto venne approvato civilmente da Carlo X il 28 maggio 1826; ricevette il pontificio decreto di lode il 30 giugno 1877 e venne approvata definitivamente dalla Santa Sede il 7 giugno 1926.[3]

Attività e diffusioneModifica

Le Orsoline di Gesù si dedicano a varie opere educative, sanitarie e parrocchiali.[4]

Sono presenti in Europa (Francia, Irlanda, Italia, Regno Unito, Spagna), in America (Bolivia, Canada, Cile, Ecuador) e in Camerun:[5] la sede generalizia è a Meudon, presso Parigi.[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 572 religiose in 93 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1654.
  2. ^ Enciclopedia Rizzoli Larousse, vol. XI (1969), p. 73, voce Orsoline.
  3. ^ a b c DIP, vol. VI (1980), coll. 885-887, voce a cura di P. Remaud.
  4. ^ About, su ursulinesjesus.org. URL consultato il 25-6-2009.
  5. ^ Our beginnings, su ursulinesjesus.org. URL consultato il 25-6-2009.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo