Apri il menu principale
Oscar Jerome Hijuelos

Oscar Jerome Hijuelos (New York, 24 agosto 1951New York, 12 ottobre 2013) è stato uno scrittore statunitense vincitore del Premio Pulitzer per la narrativa nel 1990 per il romanzo I Mambo Kings suonano canzoni d'amore.

BiografiaModifica

Oscar Jerome Hijuelos nasce il 24 agosto 1951 a New York da immigrati cubani[1].

Dopo un viaggio a Cuba, a soli tre anni contrae una grave malattia che lo lascia per quasi un anno all'ospedale. Una volta guarito Hijuelos dimentica completamente la lingua spagnola e parla solo inglese[2].

Dopo gli studi all'Università di New York dove consegue un Bachelor of Arts ed un Master of Arts[3], esordisce nel 1983 con il romanzo Our House in the Last World.

La consacrazione avviene sette anni dopo con I Mambo Kings suonano canzoni d'amore. Tradotto in più di trenta lingue[4] viene insignito (primo ispanico) del premio Pulitzer e diventa un film nel 1992.

Muore a 62 anni il 12 ottobre 2013 a Manhattan colto da infarto durante una partita di tennis[5].

NoteModifica

  1. ^ Biografia dell'autore su biography.com
  2. ^ Oscar Hijuelos obituary, su theguardian.com. URL consultato il 6 giugno 2017.
  3. ^ Scheda dello scrittore, su britannica.com. URL consultato il 6 giugno 2017.
  4. ^ Necrologio su washingtonpost.com
  5. ^ Oscar Hijuelos, Who Won Pulitzer for Tale of Cuban-American Life, Dies at 62, su nytimes.com. URL consultato il 6 giugno 2017.

OpereModifica

  • Our House in the Last World (1983)
  • I Mambo Kings suonano canzoni d'amore (The Mambo Kings Play Songs of Love) (1989), Milano, Mondadodri, 1990 ISBN 88-04-33350-2
  • The Fourteen Sisters of Emilio Montez O'Brien (1993)
  • Mr. Ives' Christmas (1995)
  • Empress of the Splendid Season (1999)
  • A Simple Habana Melody (from when the world was good) (2002)
  • Dark Dude (2008)
  • Beautiful Maria of My Soul (2010)
  • Thoughts Without Cigarettes: A Memoir (2011)
  • Twain & Stanley Enter Paradise (2015) (postumo)

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN61601967 · ISNI (EN0000 0001 0907 2316 · LCCN (ENn82120993 · GND (DE124412181 · BNF (FRcb12249826p (data) · NLA (EN36518094 · NDL (ENJA00468346 · WorldCat Identities (ENn82-120993