Apri il menu principale
Osirus
ArtistaOl' Dirty Bastard
Tipo albumMixtape
Pubblicazione4 gennaio 2005
Dischi1
Tracce15
GenereHip hop[1]
Hardcore hip hop[1]
Gangsta rap[1]
EtichettaSure Shore Recordings, JC Records
ProduttoreCL (esec.), Cherry Jones (esec.), Russell Jones (esec.), DJ Premier, Mark Ronson, Chops, K-Def, Will Fulton, Dame Grease
RegistrazioneRaw Recording
2004
Ol' Dirty Bastard - cronologia
Mixtape successivo

Osirus è un mixtape postumo del rapper statunitense Ol' Dirty Bastard, pubblicato nel 2005.

Indice

RicezioneModifica

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic      [1]
Entertainment.ie      [2]
Exclaim! misto[3]
Pitchfork Media           [4]
RapReviews           [5]
Robert Christgau ***[6]
Rolling Stone      [7]
The Situation      [8]
Uncut      [9]

Il tape è generalmente apprezzato dalla critica. Secondo David Jeffries di AllMusic, l'album è paradossalmente «orientato verso il futuro».[1]

TracceModifica

I brani 16, 17 e 18 sono tracce bonus.

  1. "Pop Shots" (prod. by DJ Premier)
  2. "Dirty Dirty" (feat. Rhymefest)
  3. "Go Go Go" (feat. Blahzay Blahzay)
  4. "Who Can Make It Happen Like Dirt?"
  5. "High in the Clouds" (feat. Black Rob)
  6. "Rahzel Skit 1"
  7. "Dirty Run"
  8. "Stand Up" (feat. Cappadonna & Ghostface Killah)
  9. "Don't Stop Ma (Out of Control)"
  10. "If Ya'll Want War" (feat. Royal Flush)
  11. "Pussy Keep Calling"
  12. "Down South"
  13. "Rahzel Skit 2"
  14. "Caked Up" (feat. Baby Sham)
  15. "Fuck Y'all"
  16. "Move Back" (feat. The Lenox Ave. Boys, Jae Millz, Drag-On, Cardan & Terra Blacks)
  17. "Fire" (Dirty Dirty Alt. Version)
  18. "Pop Shots" (Clinton Sparks Remix)

ClassificheModifica

Classifica (2005) Posizione
massima
Stati Uniti[10] 157
US Independent Albums[11] 9
US Top R&B/Hip-Hop Albums[12] 47

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) (EN) "Ol' Dirty Bastard: Osirus > Review", su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) Andrew Lynch, Ol' Dirty Bastard - Osirus, Entertainment.ie, 4 febbraio 2005. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  3. ^ (EN) Del F. Cowie, Ol' Dirty Bastard - The Osirus Mixtape, Exclaim!, febbraio 2005. URL consultato il 15 novembre 2013.
  4. ^ (EN) Nick Sylvester, Ol' Dirty Bastard: Osirus: The Official Mixtape, Pitchfork Media, 12 gennaio 2005. URL consultato il 15 novembre 2013.
  5. ^ (EN) Steve 'Flash' Juon, Ol' Dirty Bastard :: Osirus, in RapReview of the Week, RapReviews.com, 15 febbraio 2005. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  6. ^ (EN) Robert Christgau, CG: Ol' Dirty Bastard, RobertChristgau.com. URL consultato l'8 aprile 2012.
  7. ^ (EN) Christian Hoard, Ol' Dirty Bastard: Osirus, in Rolling Stone, Straight Arrow, 27 gennaio 2005, ISSN 0035-791X (WC · ACNP) (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2007).
  8. ^ (EN) Sheila Mutenga, Ol' Dirty Bastard - Osirus, The Situation, 24 gennaio 2005. URL consultato il 15 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2008).
  9. ^ (EN) Ol' Dirty Bastard - Osirus: The Official Mixtape CD Album, CD Universe. URL consultato il 15 novembre 2013.
  10. ^ (EN) Billboard 200, billboard.com.
  11. ^ (EN) Independent Albums, billboard.com.
  12. ^ (EN) Top R&B/Hip-Hop Albums, billboard.com.

Collegamenti esterniModifica