Apri il menu principale

Oskar Thierbach

ciclista su strada e pistard tedesco
Oskar Thierbach
Équipe allemande-Tour de France 1932.JPG
Oskar Thierbach (4º da sinistra) con la squadra tedesca al Tour de France 1932
Nazionalità Germania Germania
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada e pista
Ritirato 1948
Carriera
Squadre di club
1930 Brennabor
1931 Opel-Torpedo
1932 Atala
1933 Individuale
1934 Seidel & Naumann
1935-1936 Individuale
1937-1938 Dürkopp
1939 Diamant
1947 Individuale
1948 Patria W.K.C.
Nazionale
1930-1931 Germania Germania
 

Oskar Thierbach (Dresda, 11 dicembre 1909Lipsia, 30 novembre 1991) è stato un ciclista su strada e pistard tedesco. Professionista dal 1930 al 1939 e dal 1947 al 1948, vinse tre tappe al Giro di Germania.

Indice

CarrieraModifica

Tra i dilettanti, fu campione nazionale della cronometro a squadre nel 1928. Passò professionista nel 1930, ottenendo nella prima stagione una vittoria di tappa al Giro di Germania. Nel 1934 si impose alla Harzrundfahrt, mentre nel 1937 e nel 1939 ottenne altre due vittorie di tappa al Giro di Germania. Fu secondo nella generale del Giro di Germania del 1931 ed ai campionati nazionali su strada nel 1935. Su pista, vinse la sei giorni di Breslavia nel 1933. Partecipò a sei edizioni del Tour de France, con due piazzamenti tra i primi dieci, un'edizione del Giro d'Italia e due mondiali.

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 1928 (Dilettanti, una vittoria)
Campionati tedeschi di ciclismo su strada: Cronometro a squadre (con Kurt Hertwig)
  • 1930 (Brennabor, una vittoria)
6ª tappa Giro di Germania (Monaco di Baviera > Stoccarda)
  • 1934 (Seidel & Naumann, una vittoria)
Harzrundfahrt
  • 1937 (Seidel & Naumann, una vittoria)
5ª tappa Giro di Germania (Schweinfurt > Monaco di Baviera)
13ª tappa Giro di Germania (Singen > Stoccarda)

PistaModifica

Sei giorni di Breslavia (con Alfred Siegel)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1930: 13º
1931: 11º
1932: 7º
1933: 23º
1935: 10º
1937: 14º

Classiche monumentoModifica

1930: 16º

Competizioni mondialiModifica

Zurigo 1929 - In linea dilettanti: 12º
Liegi 1930 - In linea: ritirato
Copenaghen 1931 - In linea: ritirato

Collegamenti esterniModifica