Osvaldo Ruggieri

attore e doppiatore italiano (1928-2020)

Osvaldo Ruggieri (Bari, 8 gennaio 1928Roma, 10 ottobre 2020[1]) è stato un attore e doppiatore italiano.

Osvaldo Ruggieri (1973)

Biografia modifica

Nato a Bari, dove iniziò gli studi di giurisprudenza presso l'Università di Bari, si trasferì a Roma, per iscriversi all'Accademia nazionale d'arte drammatica.[2] Nel 1955 entrò a far parte del neocostituito gruppo teatrale della Rai diretto da Mario Ferrero che portò in tournée e trasmise in diretta televisiva Il mercante di Venezia di William Shakespeare e Assassinio nella cattedrale di T. S. Eliot.[3]

Iniziò a lavorare in teatro molto giovane, debuttando nella prosa televisiva RAI. Di lì a poco divenne attivo nei radiodrammi.

Nel 1960 debuttò nel cinema, tuttavia sarebbe poi apparso in pochi film, tra cui uno accanto ad Anna Magnani, con cui aveva già lavorato in teatro e con cui intrattenne una breve relazione.

È deceduto a Roma il 10 ottobre 2020, all'età di 92 anni.

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Teatro modifica

 
Orazio Costa durante una lezione di recitazione con Gabriella Andreini, Osvaldo Ruggieri e Vilda Ciurlo all'Accademia nazionale d'arte drammatica (1955)

Prosa televisiva Rai modifica

  • Il mercante di Venezia, di William Shakespeare, regia di Mario Ferrero, trasmessa il 29 luglio 1955.
  • Assassinio nella cattedrale, di Thomas Stearns Eliot, regia di Mario Ferrero, trasmessa il 19 agosto 1955.
  • Alcesti, di Euripide, regia di Guido Salvini e Antonello Falqui, trasmessa il 18 luglio 1956.
  • Otello di William Shakespeare, regia di Vittorio Gassman, trasmessa il 15 marzo 1957.
  • Il galantuomo per transazione, regia di Alessandro Brissoni, trasmessa il 5 giugno 1959.
  • Giovanna di Lorena, regia di Mario Ferrero, trasmessa il 16 ottobre 1959.
  • L'incomparabile Crichton, regia di Eros Macchi, trasmessa il 27 novembre 1959.
  • M.T. - Milizia Territoriale, regia di Claudio Fino, trasmessa il 15 gennaio 1960.
  • Abdicazione, regia di Alberto Gagliardelli, trasmessa il 28 aprile 1961.
  • Servi e padroni, regia di Mario Lanfranchi, trasmessa il 19 maggio 1961.
  • La storia di re Enrico IV, regia di Sandro Bolchi, trasmessa il 6 e 13 novembre 1961.
  • Sotto processo, regia di Anton Giulio Majano, trasmessa il 19 novembre 1962.
  • L'incornata, regia di Leonardo Cortese, trasmessa l'8 gennaio 1965.
  • Bello di papà, regia di Ernesto Ferrero, trasmessa il 21 ottobre 1965.
  • Orestiade - Agamennone, regia di Mario Ferrero, trasmessa il 9 settembre 1966.
  • Cavalleri rusticana, regia di Ottavio Spadaro, trasmessa il 25 luglio 1967.
  • Mario e Maria, regia di Giuseppe Di Martino, trasmessa il 12 dicembre 1967.
  • Liliom, regia di Eros Macchi, trasmessa il 16 gennaio 1968.
  • Le case del vedovo di George Bernard Shaw, regia di Edmo Fenoglio, trasmessa il 28 maggio 1968.
  • Un capriccio, regia di Giacomo Colli, trasmessa l'11 maggio 1970.
  • Dieci minuti di alibi, regia di Mario Ferrero, trasmessa il 20 agosto 1971.
  • Uno sguardo dal ponte, regia di Claudio Fino, trasmessa il 19 ottobre 1973.
  • Roma, regia di Enrico Colosimo, trasmessa il 12 luglio 1974.
  • Le avventure della villeggiatura, regia di Mario Missiroli, trasmessa il 22 e 29 novembre 1974.
  • Giuditta di Carlo Terron, regia di Davide Montemurri, trasmessa il 21 ottobre 1978.
  • Lulu - Il vaso di Pandora, regia di Mario Missiroli, trasmessa il 29 marzo 1980.

Prosa radiofonica Rai modifica

Doppiaggio modifica

Film modifica

Film Tv e serie TV modifica

Film d'animazione modifica

Doppiatori italiani modifica

Note modifica

Bibliografia modifica

  • Le teche Rai
  • Matilde Hochkofler, Anna Magnani, Gremese editore Roma 1984
  • Gli attori, Gremese editore Roma 2003

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica