Péter Pan (soldato)

militare austro-ungarico
Péter Pan
NascitaRusca Montană, 21 agosto 1897
MorteCol Caprile (Monte Grappa), 19 settembre 1918
Cause della morteFerite riportate in combattimento
Luogo di sepolturaSacrario militare del monte Grappa
Dati militari
Paese servitoAustria-Ungheria Impero austro-ungarico
Forza armataWappen Kaisertum Österreich 1815 (Klein).jpg Imperial regio esercito austro-ungarico
ArmaEsercito
CorpoHonvéd
Unità30º Reggimento fanteria
Reparto7ª compagnia
Anni di servizio1917-1918
GuerrePrima guerra mondiale
CampagneFronte italiano
BattaglieBattaglia del solstizio
Battaglia di Vittorio Veneto
fonte:[1]
voci di militari presenti su Wikipedia

Péter Pan (Rusca Montană, 21 agosto 1897Monte Grappa, 19 settembre 1918) è stato un militare austro-ungarico.

BiografiaModifica

Nato nel paese ungherese di Ruszkabanya (attuale Rusca Montană in Romania), nel distretto di Krassó-Szörény (in rumeno: Caraș-Severin) il 21 agosto 1897, fu costretto alle armi arruolandosi nella 7ª compagnia del 30º Reggimento Fanteria Honvéd, e nell'agosto del 1914 partì per la Bosnia-Erzegovina, dove, secondo alcune fonti ha combattuto fino al 1916. Si sa però che nel gennaio 1917 fu trasferito sul fronte italiano. Sicuramente ha combattuto la decima battaglia dell'Isonzo e la Seconda battaglia del monte Grappa. Morì alle prime luci del mattino del 19 settembre 1918, durante un attacco ad una trincea italiana a Col Caprile, sul monte Grappa, a quota 1331. Fu sepolto originariamente in uno dei tanti piccoli cimiteri di guerra che si trovavano sul massiccio del Grappa e traslato dopo la costruzione del sacrario militare del monte Grappa negli anni '30.[1] È tumulato nel loculo numero 107 del sacrario e sulla sua tomba sono spesso depositati fiori, sassolini e conchiglie. Pan è uno dei 10.295 caduti austro-ungarici sepolti nel sacrario di cui 10.000 ignoti.[2]

A Rusca Montană gli è stato dedicato una via e in suo onore è stato aperto un museo.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b Peter Pan è esistito davvero: morto in battaglia è sepolto sul Grappa, rainews.it. URL consultato il 4 giugno 2019.
  2. ^ Sacrario di Cima Grappa, montegrappa.org. URL consultato il 4 giugno 2019.
  3. ^ E' qui la tomba di Peter Pan, corrierealpi. URL consultato il 4 giugno 2019.

BibliografiaModifica

  • Ferdinando Celi, Soldato Peter Pan. Chi era e da dove veniva il fante sepolto a Cima Grappa? E perché solo sulla sua tomba i fiori di campo?, A.i.Sol onlus Veneto, 2005, ISBN 8875260141.
  • Matteo Saccone, Peter Pan è morto in guerra. La grande guerra in letteratura, Forlì, CartaCanta, 2016, ISBN 9788896629871.

Collegamenti esterniModifica