Apri il menu principale
Pablo Hernán Gómez
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 165 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1994-1996 Huracán (LH) ? (?)
1996-1997 Godoy Cruz ? (?)
1997-1998 Argentinos Juniors 12 (?)
1998 Morelia 13 (0)
1998 Veracruz ? (?)
1999-2001 Pachuca 79 (21)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 aprile 2013

Pablo Hernán Gómez (Mendoza, 20 dicembre 1977Ixmiquilpan, 29 gennaio 2001) è stato un calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Mendoza, Argentina, divenne calciatore.

Gómez morì in un incidente automobilistico il 29 gennaio 2001 insieme alla moglie Mónica Elizabeth González, sorella del calciatore Ariel González. La macchina su cui erano a bordo andò a sbattere ad alta velocità contro un rimorchio e la coppia, che non indossava le cinture di sicurezza, venne sbalzata fuori dall'auto. A bordo del mezzo vi erano anche i due figli della coppia, Leandro, di tre anni, che si ruppe un femore e Paola Micaela, di un anno, rimasta illesa.[1]

La società in cui militava al momento della sua morte decise di ritirare la maglia numero 20, da lui indossata in campo, in suo onore.[2]

CarrieraModifica

Gómez iniziò a giocare all'età di diciassette anni nell'Asociación Atlética Huracán Las Heras[3] ed in seguito militò nel Godoy Cruz e nell'Argentinos Juniors, ove restò sei mesi.[4] Nel 1998 si trasferì in Messico, al Morelia, società che nel corso dello stesso anno lo cedette in prestito al Veracruz.

Nel 1999 passò al Pachuca, società in cui militò sino alla morte.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Pachuca: Invierno 1999, Invierno 2001

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica