Pablo Javier Díaz Stalla

calciatore spagnolo
Pablo Díaz
Nazionalità Argentina Argentina
Spagna Spagna
Altezza 178 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 2004
Carriera
Squadre di club1
1989-1990Sporting Gijón B7 (0)
1990-1998Sporting Gijón214 (4)[1]
1998-2004Real Saragozza122 (2)
Nazionale
1990Spagna Spagna U-193 (0)
1991-1992Spagna Spagna U-214 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pablo Javier Díaz Stalla (Buenos Aires, 5 agosto 1971) è un ex calciatore argentino naturalizzato spagnolo, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

Iniziò la carriera nello Sporting Gijón. Nella stagione 1989-1990 giocò in Segunda B con la squadra filiale dello Sporting Atlético. Nel 1990 fu aggregato alla prima squadra, con cui esordì in Primera División il 23 settembre, in casa contro l'Athletic Club (3-1), entrando in campo al 76' al posto di Joakim Nilsson.

Giocò con la squadra delle Asturie per otto stagioni. Nel 1998, in seguito alla retrocessione del club, passò al Real Saragozza.

Esordì il 12 settembre in trasferta contro il Real Betis (1-3), giocando da titolare. Il 20 febbraio 1999 segnò il suo primo gol nella vittoria per 2-4 in casa del Racing Santander.

Nella stagione 2000-2001 esordì nelle competizioni europee, giocando in Coppa UEFA contro il Wisła Kraków. Nello stesso anno vinse la Coppa del Re, battendo in finale il Celta Vigo.

Nella stagione 2001-2002 la squadra aragonese retrocesse, arrivando all'ultimo posto in classifica. La stagione 2002-2003 ritorno del club in massima serie dopo un solo anno. Tuttavia, Díaz giocò solo 6 partite, tenuto a lungo fuori dal campo da problemi al ginocchio sinistro.[2][3]

Nella stagione 2003-2004 non giocò nessuna partita, sempre per problemi allo stesso ginocchio.[4] Il Real Saragozza ottenne un'altra vittoria in Coppa del Re, battendo in finale il Real Madrid. A fine campionato, scaduto il contratto che lo legava al club, Díaz si ritirò.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Real Saragozza: 2000-2001, 2003-2004

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica