Pace Vigile

La Pace Vigile è un periodo di pace nella storia di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

La Pace Vigile ebbe inizio nel 2063 T.E., quando Gandalf si recò a Dol Guldur per dimostrare al Bianco Consiglio che il male che vi dimorava altri non era che Sauron; questi però fuggì, e se ne persero le tracce. Da questo momento tutti i popoli liberi si misero in allerta, poiché Sauron non venne, per il momento, ritrovato. La Pace durò fino al 2460 T.E., quando Sauron tornò forte, e si stabilì a Mordor.

Durante la Pace Vigile Gondor rinforzò i propri confini, specialmente quelli ad est, oltre i quali Minas Morgul era stata presa (nel 2002 T.E.), e Mordor cominciava ad essere popolato da Orchi. Ma per quasi quattro secoli non accadde nulla, eccezion fatta per qualche battaglia tra Gondor ed Umbar.

Nel nord, Arnor era da tempo abbandonato, ma gli Hobbit della Contea prosperarono, nominando il loro primo Conte Tuc, e colonizzando Buckburgo. I Nani della Gente di Durin, sotto Thorin I, abbandonarono l'Erebor, e si trasferirono sotto gli Ered Mithrin.

Nel frattempo, però, Sauron non fu inattivo, ad est; egli infatti creò una grande alleanza tra le varie tribù degli Esterling, così che, tornato al potere, ebbe moltissimi alleati al suo servizio.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien