Pacific Gas and Electric Company

La Pacific Gas and Electric Company (PG&E) è un'utilità di proprietà degli investitori con azioni quotate in borsa[1] con sede nel Pacific Gas & Electric Building a San Francisco. La PG&E fornisce gas naturale ed elettricità alla maggior parte dei due terzi settentrionali della California, da Bakersfield al confine con l'Oregon, che rappresenta 5,2 milioni di famiglie. La PG&E è supervisionata dalla California Public Utilities Commission. È la principale filiale della holding PG&E Corporation, che aveva una capitalizzazione di mercato di 3,242 miliardi di dollari al 16 gennaio 2019.[2] Fu fondata da George H. Roe dopo la corsa all'oro della California[3] e nel 1984 era la "più grande azienda di servizi elettrici degli Stati Uniti".[4] La PG&E è una delle tre utilità di proprietà di investitori regolamentate in California; le altre due sono Southern California Edison e San Diego Gas & Electric di Sempra Energy.[5]

NoteModifica

  1. ^ How PG&E Makes Money, in PG&E.
  2. ^ PCG Stock Price & News - PG&E Corp. - Wall Street Journal, su quotes.wsj.com.
  3. ^ David Roe, Dynamos and Virgins, in Random House, New York, 1984, pp. 201, ISBN 978-0-394-52898-4.
  4. ^ Judith Cummings, In Short: a review of Dynamos and Virgins by David Roe, 7 aprile 1985. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  5. ^ Lifsher, Marc, A new bid to loosen energy laws State PUC wants to let users pick providers: Some tie deregulation to the 2000–01 crisis, L A Times, 8 dicembre 2008. URL consultato il 17 gennaio 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN147915881 · ISNI (EN0000 0001 1537 0782 · LCCN (ENn82018389 · WorldCat Identities (ENlccn-n82018389
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende