Apri il menu principale
Palazzo De Sangro di Vietri
Palazzo De Sangro di vietri (Napoli).JPG
Il palazzo
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàNapoli
Coordinate40°50′54.88″N 14°15′20.26″E / 40.848577°N 14.255627°E40.848577; 14.255627Coordinate: 40°50′54.88″N 14°15′20.26″E / 40.848577°N 14.255627°E40.848577; 14.255627
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo
Usoresidenziale

Il palazzo De Sangro è un palazzo storico di Napoli, si erge in piazzetta Nilo.


StoriaModifica

Fu edificato nel 1506 da Giovanni de Sangro dei duchi di Vietri e da sua moglie Andreanna Dentice.

Il fabbricato occupava tutto l'angolo tra il Palazzo di Sangro e la proprietà Pignatelli. Fu diviso nel 1740 quando il duca di Corigliano comprò la parte su piazza San Domenico Maggiore e i fratelli Nicola, Placido e Domenico di Sangro, signori di San Lucido e principi di Fondi, la parte su piazzetta Nilo. Il palazzo fu poi rifatto nel 1764 su progetto del napoletano Luca Vecchione.

L'immobile presenta una facciata notevolmente lunga con portale in piperno e bugne che racchiudono un arco misto; le finestre presentano timpani alterni. L'atrio è caratterizzato dal dipinto dello stemma dei duchi di Vietri, e il cortile possiede una fontana e una cappella.

BibliografiaModifica

  • Salvatore Costanzo, La Scuola del Vanvitelli. Dai primi collaboratori del Maestro all'opera dei suoi seguaci, Clean edizioni, Napoli, 2006.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica