Palazzo Jennings Riccioli

Palazzo Jennings Riccioli, o Guasconi, è un edificio di Firenze, situato in corso Tintori 7, con affaccio sul lungarno delle Grazie.

Palazzo Jennings Riccioli - Guasconi
Palazzo Jennings Riccioli
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
RegioneToscana
LocalitàFirenze
Indirizzocorso Tintori 7
Coordinate43°46′00.74″N 11°15′41.58″E
Informazioni generali
CondizioniIn uso

Storia e descrizione

modifica

Come il palazzo contiguo pure appartenuto ai Guasconi (palazzo Guasconi), anche questo si presenta in forme ben diverse dalle originarie, in questo caso ottocentesche, a unificare diverse case fino a determinare un prospetto di notevole estensione, organizzato su cinque assi per una elevazione di quattro piani più un mezzanino. La facciata è inoltre integrata con quella del palazzo attiguo, sebbene i due fabbricati abbiano altezza diversa.

Già di proprietà quindi dell'antica famiglia Guasconi, nota per le innumerevoli cariche pubbliche rivestite nel governo della città, il palazzo come l'edificio confinante che prospetta su piazza dei Cavalleggeri, è noto per essere stato tra Ottocento e Novecento rinomata pensione (si veda lungarno delle Grazie 2). Sul portone è uno scudo con l'arme policroma dei Guasconi (d'argento, a tre scaglioni di nero, lo scaglione mediano cimato da una crocetta patente di rosso).

Sul lungarno, al 2, si trova la seconda facciata del palazzo, in questo caso aperta allo spazio e alla luce del lungofiume, ridisegnata nei termini attuali nella seconda metà dell'Ottocento. Il prospetto, organizzato su quattro piani per sette assi, rende al meglio il concetto di dimora signorile così come lo si è inteso nel corso di questo secolo, con il grande portone in stile neorinascimentale protetto dall'immancabile balcone su cui si apre un finestrone.

Sempre sul portone è uno scudo con l'arme dei Guasconi. A lato è una targa in pietra che ricorda come qui sia stato, fino a tempi recenti, l'hotel Jennins Riccioli.

Una targa di pietra sul Lungarno ricorda come fino a tempi recenti qui fosse ubicato l'hotel Jennings Riccioli, che agli inizi del Novecento si chiamava pensione Simi. Qui soggiornò con la madre a più riprese tra il 1901, 1902 e 1903 lo scrittore inglese Edward Morgan Forster, che si ispirò a questi interni per la Pensione Bartolini del romanzo Camera con vista (A Room with a View), pubblicato a Londra nel 1908 e noto soprattutto grazie alla raffinata versione cinematografica di James Ivory del 1986, che venne comunque girata anche in un altro hotel del centro di Firenze (in lungarno degli Archibusieri 4).

Negli anni quaranta del Novecento vi soggiornò a lungo lo scrittore Tommaso Landolfi.

Bibliografia

modifica
 
Stemma Guasconi
  • Augusto Garneri, Firenze e dintorni: in giro con un artista. Guida ricordo pratica storica critica, Torino et alt., Paravia & C., s.d. ma 1924, p. 170, n. LXIII;
  • Piero Bargellini, Ennio Guarnieri, Le strade di Firenze, 4 voll., Firenze, Bonechi, 1977-1978, IV, 1978, p. 173;
  • Claudio Paolini, Case e palazzi nel quartiere di Santa Croce a Firenze, Firenze, Paideia, 2008, pp. 106-107, n. 150;
  • Andrea Cecconi, Le case della memoria. Un itinerario letterario nella Firenze del ‘900, Firenze, Giampiero Pagnini Editore, 2009, p. 115;
  • Claudio Paolini, Architetture fiorentine. Case e palazzi nel quartiere di Santa Croce, Firenze, Paideia, 2009, pp. 170-171, n. 224.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica