Apri il menu principale

Palazzo Negri

Palazzo Negri
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
LocalitàVerona
IndirizzoVia Cappello, 12
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVIII secolo
Stileneoclassico
Ascensori0
Realizzazione
ArchitettoGiannantonio Selva
CommittenteFamiglia Sambonifacio
Famiglia Vela
Famiglia Negri

Palazzo Negri già Vela San Bonifacio è un antico palazzo di Verona, situato tra le centralissime via Cappello e via Stella. L'ingresso principale è al civico numero 12 di Via Cappello.

StoriaModifica

L'edificio, già dei Sambonifacio, passò in proprietà alla famiglia Vela e quindi ai Negri nella prima metà dell'Ottocento.

ArchitetturaModifica

Il Palazzo è stato progettato dall'architetto Giannantonio Selva nel XVIII secolo e presenta uno stile neoclassico.

Sulla facciata principale del palazzo spicca per dimensioni il portale d'ingresso, sormontato da un balcone in pietra, ove, sopra la finestra centrale, sono disposte due statue in tufo in posizione sdraiata, scolpite da Gaetano Cignaroli, nipote del famoso pittore Giambettino. All'interno si apre un vastissimo atrio con soffitto affrescato dal quale si innalza un maestoso scalone, di scuola palladiana, che sale al piano nobile.

Di notevole pregio gli affreschi eseguiti nel 1810 dal pittore Giovanni Canella nel salone principale del Palazzo, ove si possono notare ampie vedute con motivi derivati da incisioni piranesiane (arco trionfale, colonna, statua di leone accovacciato), per la prima volta non più riquadrate in cornici, ma disposte oltre un grande loggiato a colonne corinzie scanalate, secondo un nuovo stile che verrà ripreso in tante decorazioni per interni di ville sparse in tutto il territorio veronese fino ed oltre alla metà del XIX secolo.

Nelle altre stanze del piano nobile si possono notare anche pregevoli affreschi del pittore Ludovico Macanzoni affiancato dai figli Gaetano e Domenico, raffiguranti paesaggi della Valpolicella, combinando brani del paesaggio locale con elementi di flora romantica.

BibliografiaModifica

Luigi Simeoni, Verona, guida storico artistica della città e provincia, Verona, 1909, p. 211.

Tullio Lenotti, Palazzi di Verona, Verona, Vita veronese, 1964, pp. 64, 67.

Federico Dal Forno, Case e palazzi di Verona, Verona, Banca Popolare di Verona, 1973, p. 260.

Camillo Semenzato, CIGNAROLI, Gaetano, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 25, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 1981. AA.VV., La Pittura in Italia - L'ottocento, Milano, Electa, 1991.

Mario Luccioli, Passeggiando tra i palazzi di Verona, Garda (VR), Jago edizioni, 2003, p. 17.