Apri il menu principale

Il Palio della Costa Etrusca è una competizione equestre nata nel 1995 che mette in competizione i comuni toscani appartenenti al tratto di costa denominato Costa degli Etruschi. La manifestazione si svolge annualmente nel periodo di Pasqua (Lunedì di Pasqua), direttamente sulla spiaggia di San Vincenzo.

Fino all’edizione del 2017 sono stati utilizzati cavalli purosangue, dall’edizione successiva per ragioni di opportunità si é deciso di ricorrere all’utilizzo di cavalli angloarabi. È capitato più volte che a correre siano stati gli stessi cavalli (e fantini) impegnati poi nel più famoso Palio di Siena.

La spiaggia di San Vincenzo è stata calcata dai più forti fantini del circuito paliesco, come Andrea Degortes, Giuseppe Pes, Luigi Bruschelli, Giovanni Atzeni, Jonatan Bartoletti e tanti altri.

Il Palio è arrivato alla sua X edizione nel 2004, dopo una sospensione di oltre dieci anni, è rinato nel 2017.

La nuova formula adottata dalla XI edizione vede la partecipazione di 32 binomi (fantino e cavallo) e consiste in una serie di batterie (4) con 8 partecipanti ciascuna, i migliori 2 di ogni batteria vengono poi assegnati tramite sorteggio a ciascun Comune per contendersi la vittoria finale. Contestualmente a partire dalla XII edizione viene disputata una corsa riservata ad amazzoni, e, il giorno precedente, una quintana (giostra dell’anello).

Città partecipantiModifica

I partecipanti al Palio della Costa Etrusca sono i 9 comuni, sotto riportati in ordine alfabetico:

Albo d'oroModifica

Palio Simbolo Comune vincitore Fantino Cavallo Note
1995   Suvereto Angelo Depau detto Il Nano Crystal Jack
1996   Cecina Boris Pinna detto Pinturicchio Blue Baker
1997   Castagneto Carducci Martin Ballesteros detto Pampero Noble Nord
1998   San Vincenzo Giuseppe Pes detto Il Pesse Cappotto
1999   Rosignano Marittimo Maurizio Farnetani detto Bucefalo Gladio
2000   Rosignano Marittimo Claudio Bandini detto Batticuore Gladio
2001   Bibbona Luigi Bruschelli detto Trecciolino Aristotele
2002   San Vincenzo Massimo Coghe detto Massimino II Millennium Bug
2003   Bibbona Massimo Coghe detto Massimino II Millennium Bug
2004   Suvereto Massimo Columbu detto Veleno II Falbrian
2017   Bibbona Dino Pes detto Velluto Bullet
2018   San Vincenzo Giovanni Atzeni detto Tittia Umatilla
2019   Cecina Giovanni Atzeni detto Tittia Umatilla

Voci correlateModifica