A.S. Pallamano Ambra
Pallamano Handball pictogram.svg
Medicei
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical Green HEX-00A650 White.svgBianco e verde
Dati societari
Città Poggio a Caiano
Paese Italia Italia
Confederazione EuropaEHF
Federazione ItaliaFIGH
Campionato Serie A2
Fondazione 1973
Presidente Italia Pietro Conforti
Allenatore Italia Sergio Cavicchiolo
Impianto sportivo Estra Forum
2100 posti
Palmarès
Altri titoli 3 scudetti beach handball
pallamanoambra.wordpress.com

La Pallamano Ambra è una società di pallamano maschile di Poggio a Caiano, militante in Serie A2 nel campionato 2018-2019.

StoriaModifica

La Pallamano Ambra nasce nel 1973. Il nome Ambra deriva dall'omonima villa medicea poggese, voluta da Lorenzo il Magnifico.

Dopo alcuni anni trascorsi fra le serie B e C, approda in serie A2 nella stagione 1995/96.

Ha militato in questa serie fino alla stagione 2006/07 in cui si è qualificata prima con quattro giornate d'anticipo guadagnandosi l'accesso diretto alla serie A1.

Nel 2011 all'ultima giornata la Pallamano Ambra vince e si aggiudica il passaggio nella massima categoria della pallamano il campionato ELITE per la prima volta nella sua storia. Nel suo primo campionato di massima serie riesce nell'obiettivo di salvarsi, classificandosi al 9º posto, e manca di poco i play off scudetto.

Beach handballModifica

Nel periodo estivo, la compagine poggese partecipa anche ai campionati di questa variante della pallamano. L'8 luglio 2007, sconfiggendo il Grosseto nella finale scudetto, la Pallamano Ambra si è laureata per la terza volta campione di Italia della disciplina, dopo i successi ottenuti nel 2004 e nel 2006.

CronologiaModifica

Cronistoria della Pallamano Ambra nel campionato italiano
  • 1988-89 • Nascita della Pallamano Ambra
  • 1989–90 • Serie D • 2º posto (Girone Toscana) - Promossa in serie C
  • 1990-91 • Serie C • 8º posto (Girone D)
  • 1991-92 • Serie C • 3º posto (Girone D) - Ripescata in serie B
  • 1992-93 • Serie B • 3º posto (Girone A)
  • 1993-94 • Serie B • 5º posto (Girone A)
  • 1994-95 • Serie B • 5º posto (Girone B)
  • 1995-96 • Serie B • 1º posto (Girone B) - Promossa in serie A2
  • 1996-97 • Serie A2 • 4º posto (Girone A)
  • 1997-98 • Serie A2 • 7º posto (Girone A)
  • 1998-99 • Serie A2 • 9º posto (Girone A)
  • 1999-00 • Serie A2 • 11º posto (Girone A)
  • 2000-01 • Serie A2 • 9º posto (Girone A)
  • 2001-02 • Serie A2 • 3º posto (Girone A)
  • 2002-03 • Serie A2 • 4º posto (Girone B)
  • 2003-04 • Serie A2 • 2º posto (Girone B) - 1º posto primo turno play off serie A2 - 3º posto secondo turno play off serie A2
  • 2004-05 • Serie A2 • 4º posto (Girone B)
  • 2005-06 • Serie A2 • 2º posto (Girone B)
  • 2006-07 • Serie A1 • 1º posto - Promossa in serie A1
  • 2007-08 • Serie A1 • 11º posto - Retrocessa in serie A2
  • 2008-09 • Serie A2 • 1º posto - Promossa in serie A1
  • 2009-10 • Serie A1 • 10º posto - Retrocessa dopo play-out contro Merano - Ripescata in serie A1 per riforma campionati
  • 2010-11 • Serie A1 • 1º posto (Girone B) - Promossa in serie A Élite
  • 2011-12 • Serie A Élite • 9º posto
  • 2012-13 • Serie A - 1ª Divisione Nazionale • 1º posto (Girone B) - Eliminata alle semifinali dei play off scudetto contro Pallamano Pressano
  • 2013-14 • Serie A - 1ª Divisione Nazionale (Girone B)
  • 2014-15 • Serie A - 1ª Divisione Nazionale (Girone B)
  • 2015-16 • Serie A - 1ª Divisione Nazionale (Girone B) • Retrocessa in Serie A2
  • 2016-17 • Serie A2
  • 2017-18 • Serie A2 (Girone B)
  • 2018-19 • Serie A2 (Girone B)
  • 2019-20 • Serie A2 (Girone B)

PalasportModifica

Il campo di gioco della Pallamano Ambra è l'EstraForum[1] di Prato, precedentemente noto come PalaPrato prima e come PalaConsiag poi fino al febbraio 2011.
Ha una capienza di 2.000 posti a sedere.
La gestione dell'impianto è a carico del comune di Prato. Il palasport si trova in via di Maliseti a Prato.Nel palasport si sono tenuti i funerali del giocatore Alessio Bisori, morto suicida a Bologna il 1º giugno 2012

Rosa 2019-2020Modifica

NoteModifica

  1. ^ il palazzetto cambia sponsor [collegamento interrotto], su iltirreno.gelocal.it. URL consultato il 29 agosto 2011.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport