Pallanuoto ai Giochi della X Olimpiade

8º Torneo olimpico di pallanuoto
Los Angeles 1932
1932 poster.jpg
Informazioni generali
SportWater polo pictogram.svg Pallanuoto
EdizioneGiochi della X Olimpiade
Paese ospitanteStati Uniti Stati Uniti
CittàLos Angeles
Periododal 4 agosto
al 12 agosto 1932
Nazionali 5
Incontri disputati8
Classifica finale
Medaglia d'oro VincitoreUngheria Ungheria
Medaglia d'argento SecondoGermania Germania
Medaglia di bronzo TerzoStati Uniti Stati Uniti
Cronologia della competizione
Amsterdam 1928 Berlino 1936

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della X Olimpiade.

Il torneo di pallanuoto dei Giochi Olimpici di Los Angeles si svolse fra il 4 agosto e il 12 agosto 1932 presso il Los Angeles Swimming Stadium. Il programma prevedeva solo il torneo maschile, in quanto la pallanuoto femminile all'epoca non era ancora fra gli sport olimpici.

Visto l'esiguo numero di squadre partecipanti (soltanto 5), la formula era molto semplice e prevedeva che tutte le squadre si scontrassero fra di loro. Ne uscì vincitrice l'Ungheria che conquistò il primo di una lunga serie di ori olimpici.

PodioModifica

Evento   Oro   Argento   Bronzo
Pallanuoto maschile   Ungheria
István Barta
György Bródy
Olivér Halassy
Márton Homonnai
Sándor Ivády
Alajos Keserű
Ferenc Keserű
János Németh
Miklós Sárkány
József Vértesy
  Germania
Emil Benecke
Otto Cordes
Hans Eckstein
Fritz Gunst
Erich Rademacher
Joachim Rademacher
Hans Schulze
Heiko Schwartz
  Stati Uniti
Austin Clapp
Philip Daubenspeck
Charles Finn
Charles McCallister
Wallace O'Connor
Calvert Strong
Herbert Wildman

RisultatiModifica

Data Ora Partita
4 agosto -   Germania
7 - 3
6 agosto -   Stati Uniti
6 - 1
6 agosto -   Ungheria
6 - 2
7 agosto -   Stati Uniti
7 - 0
8 agosto -   Ungheria
18 - 0
9 agosto -   Stati Uniti
4 - 4
11 agosto -   Ungheria
7 - 0
12 agosto -   Germania
10 - 0
- -   Ungheria
bt.
- -   Giappone
bt.

Classifica finaleModifica

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
    Ungheria 8 4 4 0 0 30 2 +28
    Germania 5 4 2 1 1 16 10 +6
    Stati Uniti 5 4 2 1 1 14 11 +3
4.   Giappone 2 4 1 0 3 0 37 -37
nc   Brasile[1] - - - - - - - -

NoteModifica

  1. ^ a b c Il Brasile fu squalificato dopo che alcuni suoi giocatori aggredirono fisicamente gli arbitri alla fine del primo match contro la Germania. La decisione fu presa dopo che i sudamericani disputarono la seconda partita del torneo, e per le due gare successive venne assegnata la vittoria a tavolino per Ungheria e Giappone.

FontiModifica