Apri il menu principale

Pallavolo Scandicci Savino Del Bene

società pallavolistica femminile italiana
(Reindirizzamento da Pallavolo Scandicci)
Pallavolo Scandicci Savino Del Bene
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Logo Pallavolo Scandicci Savino Del Bene.png
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Nome sponsorizzato Savino Del Bene Scandicci
Colori sociali 600px HEX-1372AC White.svg Blu e bianco
Dati societari
Città Scandicci
Nazione Italia Italia
Confederazione CEV
Federazione FIPAV
Campionato Serie A1
Fondazione 2012
Presidente Italia Sergio Bazzurro
Allenatore Italia Marco Mencarelli
Impianto Palazzetto dello Sport
(2 000 posti)
Sito web www.savinodelbenevolley.it
Palmarès
Volleyball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La Pallavolo Scandicci Savino Del Bene è una società pallavolistica femminile italiana con sede a Scandicci: milita nel campionato di Serie A1.

StoriaModifica

La Pallavolo Scandicci Savino Del Bene nasce nel 2012 da un progetto di fusione di due società di Scandicci: la Savino Del Bene Volley e l'Unione Pallavolo Scandicci; dal primo club la Pallavolo Scandicci eredita buona parte dell'assetto societario e la sponsorizzazione, mentre dal secondo, che continua la propria attività con un settore giovanile, acquisisce la prima squadra ed il titolo sportivo per la partecipazione alla Serie B1[1].

Nella stagione 2012-13 la squadra sfiora la promozione in Serie A2, eliminata nelle semifinali dei play-off promozione, dopo aver chiuso al secondo posto del proprio girone la regular season: tuttavia la rinuncia di alcune squadre, porta al ripescaggio della Pallavolo Scandicci nella serie cadetta[2].

Nel campionato 2013-14 il club arriva alle semifinali dei play-off per la promozione in Serie A1, eliminata dall'Azzurra Volley San Casciano: l'acquisto del titolo sportivo dalla IHF Volley consente comunque l'ammissione alla massima divisione per l'annata 2014-15[3]. Nell'annata 2014-15 partecipa per la prima volta ai play-off scudetto, eliminata ai quarti di finale.

Grazie al secondo posto ottenuto in regular season e successivamente il raggiungimento delle semifinali play-off scudetto nella stagione 2017-18 si qualifica per la prima volta alla Champions League, venendo poi eliminata nei quarti di finale.

CronistoriaModifica

Cronistoria della Pallavolo Scandicci Savino Del Bene
  • 2012: Fondazione della Pallavolo Scandicci Savino Del Bene con sede a Scandicci.
Acquisto del titolo sportivo dall'Unione Pallavolo Scandicci.
Ammessa in Serie B1.
  • 2012-13: 2ª in Serie B1 (girone C); quarti di finale play-off promozione.
  • 2013: Ripescata in Serie A2.
  • 2013-14: 5ª in Serie A2; semifinali play-off promozione.
Quarti di finale in Coppa Italia di Serie A2.
  • 2014: Acquisto del titolo sportivo dalla IHF Volley.
Ammessa in Serie A1.
Quarti di finale in Coppa Italia.
Semifinali in Coppa Italia.
Quarti di finale in Coppa Italia.
Semifinali in Coppa Italia.
Quarti di finale in Champions League.

Rosa 2019-2020Modifica

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
1 Giulia Carraro P 25 luglio 1994   Italia
2 Samantha Bricio S 22 novembre 1994   Messico
3 Magdalena Stysiak O 3 dicembre 2000   Polonia
4 Ofelia Malinov P 29 febbraio 1996   Italia
5 Adenízia da Silva C 18 dicembre 1986   Brasile
6 Agnieszka Kąkolewska C 17 ottobre 1994   Polonia
7 Elena Pietrini S 17 marzo 2000   Italia
8 Enrica Merlo L 28 dicembre 1988   Italia
9 Marina Lubian C 11 aprile 2000   Italia
10 Lonneke Slöetjes O 15 novembre 1990   Paesi Bassi
11 Paola Cardullo L 18 marzo 1982   Italia
12 Beatrice Molinaro C 15 giugno 1995   Italia
15 Jovana Stevanović C 30 giugno 1992   Serbia
16 Lucia Bosetti S 9 luglio 1989   Italia
19 Bojana Milenković S 6 marzo 1997   Serbia

PallavolisteModifica

NoteModifica

  1. ^ Cenni sulla società, su Savinodelbenevolley.it. URL consultato il 13 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2013).
  2. ^ Le squadre ammesse alla Serie A2 2013-2014, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 13 giugno 2014.
  3. ^ L'acquisto del titolo sportivo dalla IHF Volley, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 13 giugno 2014.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica