Apri il menu principale
Panagiōtīs Kone
20130814 AT-GR Panagiotis Kone 2371.jpg
Kone con la nazionale greca nel 2013
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Western United FC
Carriera
Giovanili
2004 Olympiakos
2004-2005 Lens
Squadre di club1
2005-2008 AEK Atene 23 (2)[1]
2008-2010 Īraklīs 49 (8)
2010-2011 Brescia 31 (1)
2011-2012 Bologna 31 (1)
2012Brescia 0 (0)
2012-2014 Bologna 59 (11)
2014-2016 Udinese 33 (1)
2016 Fiorentina 1 (0)
2016-2017 Udinese5 (0)
2017Granada 2 (0)
2017-2018AEK Atene13 (1)
2019-Western United FC0 (0)
Nazionale
2006 Grecia Grecia U-19 4 (1)
2006-2008 Grecia Grecia U-21 8 (0)
2010-2015 Grecia Grecia 28 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 agosto 2018

Panagiōtīs Geōrgios Kone (in greco: Παναγιώτης Γεώργιος Κονέ) (Tirana, 26 luglio 1987) è un calciatore greco, centrocampista del Western United FC.

Indice

BiografiaModifica

Nasce a Tirana, figlio di professori, in una famiglia di origine ellenica.[2] All'età di due anni emigra in Grecia con la famiglia, in cerca di maggior fortuna e stabilità, e cambia anche nome passando da Gjergj a Panagiōtīs, ovvero «tutto santo» in lingua greca.[3][4]

Caratteristiche tecnicheModifica

Può giocare come trequartista, come esterno offensivo o interno in un centrocampo a 3.[5]

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli esordi in Grecia, Lens e BresciaModifica

Cresciuto nel vivaio dell'Olympiakos, passa presto al Lens, nel campionato francese. Dopo una stagione nelle giovanili del club transalpino, firma il suo primo contratto professionistico con l'AEK Atene, adottando subito il numero 10, mantenuto fino all'arrivo di Rivaldo, quando sceglie il 22. Nel 2008 passa all'Īraklīs di Salonicco, dove rimane due stagioni segnando 8 reti.

Nell'agosto 2010 passa a titolo definitivo al Brescia, squadra italiana neopromossa in Serie A. Segna il suo primo gol con la maglia delle rondinelle il 26 settembre sul campo del Bari.

BolognaModifica

Il 31 agosto 2011 passa al Bologna[6] con la formula del prestito con diritto di riscatto a favore dei felsinei. Con la maglia rossoblù segna un gol il 26 febbraio 2012 contro l'Udinese. A fine campionato il cartellino del giocatore non viene riscattato dal club bolognese; ciò nonostante, il 31 agosto torna in Emilia in compartecipazione.

Il suo primo gol nella stagione 2012-2013 arriva in occasione del 4-0 in casa contro il Catania, siglando l'ultima rete a tempo scaduto. Nel mese di dicembre realizza, nel giro di tre giorni, due reti in trasferta al Napoli, entrambe decisive per il risultato finale:[7][8] dapprima sigla il momentaneo 2-2 (vincerà poi il Bologna per 3-2) nella sfida di campionato, con una spettacolare sforbiciata[9] – che gli vale l'inserimento tra i finalisti al FIFA Puskás Award quale gol più bello dell'anno[10] –, mentre nel successivo ottavo di finale di Coppa Italia segna allo scadere la rete del 2-1,[11][12] che elimina i detentori della coppa e qualifica il Bologna ai quarti (traguardo che la squadra felsinea non raggiungeva dall'edizione 1998-1999).[13] È questa la miglior stagione sul piano realizzativo per il greco, con 6 gol in campionato e 1 in coppa.

A fine torneo, a differenza di quanto accaduto dodici mesi prima, Kone viene interamente riscattato dai rossoblù che, per acquisirne la seconda metà, versano 1,6 milioni di euro nelle casse del Brescia.[14][15] La stagione 2013-2014, l'ultima a Bologna, inizia con una rete alla Sampdoria nel 2-2 interno di campionato al Dall'Ara;[16] a fine torneo, nonostante il contributo del centrocampista con 5 reti, la formazione felsinea retrocede in Serie B.

Udinese, Fiorentina e GranadaModifica

Nel corso del calciomercato estivo il calciatore rimane nella massima serie italiana, passando il 13 agosto 2014 a titolo definitivo all'Udinese per 4,5 milioni di euro.[17] Segna il suo primo gol per la squadra friulana il 22 marzo 2015, quello del definitivo 2-2 nella partita casalinga contro la Fiorentina.[18]

Il 1º febbraio 2016 passa in prestito proprio al club viola,[19] con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro.[20] Esordisce il 10 aprile nella gara di campionato persa sul campo dell'Empoli (2-0).[21] Dopo essere tornato all'Udinese per la prima parte del campionato 2016-2017, il 19 gennaio 2017 viene ingaggiato dal Granada, nella prima divisione spagnola.[22]

AEK Atene e Western MelbourneModifica

Nell'annata 2017-2018 l'Udinese lo cede in prestito all'AEK Atene,[23] contribuendo da comprimario alla vittoria del campionato greco; un successo storico, poiché arrivato a ben 24 anni di distanza dal precedente trionfo ateniese. Frattanto svincolatosi dal club friulano al termine della stagione, rimane inattivo per i successivi sette mesi prima di accasarsi, nel gennaio 2019, alla formazione australiana del Western United FC.[24]

NazionaleModifica

Dopo aver collezionato 12 presenze con le nazionali elleniche giovanili, è stato convocato dal commissario tecnico della nazionale maggiore, Fernando Santos, per le partite di qualificazione al campionato d'Europa 2012 contro Georgia e Croazia.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 1º luglio 2018.[25]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007   AEK Atene SL 12 1 CG 0 0 CU 1 0 - - - 13 1
2007-2008 SL 10+2[26] 1 CG 2 0 UCL+CU 1[27]+5 0+1 - - - 20 2
2008-2009   Īraklīs SL 25 3 CG 1 0 - - - - - - 26 3
2009-2010 SL 24 5 CG 1 0 - - - - - - 25 5
Totale Iraklis 49 8 2 0 - - - - 51 8
2010-2011   Brescia A 31 1 CI 0 0 - - - - - - 31 1
2011-2012   Bologna A 31 1 CI 0 0 - - - - - - 31 1
ago. 2012   Brescia B 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Brescia 31 1 1 0 - - - - 32 1
ago. 2012-2013   Bologna A 31 6 CI 3 1 - - - - - - 34 7
2013-2014 A 28 5 CI 1 0 - - - - - - 29 5
Totale Bologna 90 12 4 1 - - - - 94 13
2014-2015   Udinese A 28 1 CI 3 1 - - - - - - 31 2
2015-gen. 2016 A 5 0 CI 2 1 - - - - - - 7 1
gen.-giu. 2016   Fiorentina A 1 0 CI 0 0 UEL 0 0 - - - 1 0
2016-gen. 2017   Udinese A 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
Totale Udinese 38 1 5 2 - - - - 43 3
gen.-giu. 2017   Granada PD 2 0 CR - - - - - - - - 2 0
2017-2018   AEK Atene SL 13 1 CG 5 0 UEL 2 0 - - - 20 1
Totale AEK Atene 35+2 3 7 0 9 1 - - 53 4
2019-2020   Western United FC AL 0 0 FFACup 0 0 - - - - - 0 0
Totale carriera 246+2 25 19 3 9 1 - - 276 29

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Grecia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
17-11-2010 Vienna Austria   1 – 2   Grecia Amichevole -   46’
9-2-2011 Larissa Grecia   1 – 0   Canada Amichevole -   61’
26-3-2011 Ta' Qali Malta   0 – 1   Grecia Qual. Euro 2012 -   81’
29-3-2011 Atene Grecia   0 – 0   Polonia Amichevole -   66’
7-6-2011 New York Ecuador   1 – 1   Grecia Amichevole -   63’
10-8-2011 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina   0 – 0   Grecia Amichevole -   72’
11-10-2011 Tbilisi Georgia   1 – 2   Grecia Qual. Euro 2012 -   91’
11-11-2011 Atene Grecia   1 – 1   Russia Amichevole -   68’
15-11-2011 Altach Grecia   1 – 3   Romania Amichevole -   65’
26-5-2012 Kufstein Grecia   1 – 1   Slovenia Amichevole -   72’   92’
6-2-2013 Atene Grecia   0 – 0   Svizzera Amichevole -   70’
14-8-2013 Salisburgo Austria   0 – 2   Grecia Amichevole -   83’   85’
6-9-2013 Vaduz Liechtenstein   0 – 1   Grecia Qual. Mondiali 2014 -   22’   46’
15-10-2013 Atene Grecia   2 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2014 -   9’   46’
30-6-2014 Chester Nigeria   0 – 0   Grecia Amichevole -   46’
6-6-2014 Harrison Bolivia   1 – 2   Grecia Amichevole 1   59’
14-6-2014 Belo Horizonte Colombia   3 – 0   Grecia Mondiali 2014 - 1º turno -
19-6-2014 Natal Giappone   0 – 0   Grecia Mondiali 2014 - 1º turno -   81’
25-6-2014 Fortaleza Grecia   2 – 1   Costa d'Avorio Mondiali 2014 - 1º turno -   12’
7-9-2014 Atene Grecia   0 – 1   Romania Qual. Euro 2016 -   65’   94’
14-11-2014 Atene Grecia   0 – 1   Fær Øer Qual. Euro 2016 -
18-11-2014 La Canea Grecia   0 – 2   Serbia Amichevole -   57’   64’
29-3-2015 Budapest Ungheria   0 – 0   Grecia Qual. Euro 2016 -   64’   77’
13-6-2015 Tórshavn Fær Øer   2 – 1   Grecia Qual. Euro 2016 -   81’
4-9-2015 Il Pireo Grecia   0 – 1   Finlandia Qual. Euro 2016 -   68’
7-9-2015 Bucarest Romania   0 – 0   Grecia Qual. Euro 2016 -   54’
8-10-2015 Belfast Irlanda del Nord   3 – 1   Grecia Qual. Euro 2016 -   71’
11-10-2015 Il Pireo Grecia   4 – 3   Ungheria Qual. Euro 2016 1   72’
Totale Presenze 28 Reti 2

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ 25 (2) se si comprendono i play-off della Souper Ligka Ellada.
  2. ^ (EL) Κονέ: «Ήρθα σε έναν σύλλογο με φήμη και ιστορία», su sport-fm.gr, 4 settembre 2011.
  3. ^ Filippo Razzolini, Kone, il coltellino dei Balcani... con una bellissima fidanzata, su fiorentinanews.com, 2 febbraio 2016.
  4. ^ Monica Tosolini, Tribuna bollente, su ilfriuli.it, 18 ottobre 2014.
  5. ^ Simone Bargellini, Kone e Benalouane, gli ultimi due arrivi in casa viola, su violanews.com, 2 febbraio 2016.
  6. ^ Kone al Bologna, su bolognafc.it, 31 agosto 2011. URL consultato il 1º settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 marzo 2012).
  7. ^ Mario Parisi, Napoli-Bologna 1-2, gli azzurri salutano la Coppa Italia. Ancora decisivo Kone, su napolitoday.it, 20 dicembre 2012.
  8. ^ Ivan Noviello, Coppa Italia. Kone castiga il Napoli, Bologna qualificato, su it.ibtimes.com, 19 dicembre 2012. URL consultato il 21 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 6 novembre 2013).
  9. ^ Francesco Casalino, Ecco la spettacolare sforbiciata di Kone, su calcionapoliweb.it, 16 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  10. ^ Puskas Award, i gol dell'anno: Di Natale e Kone sfidano Ibra, su sport.sky.it, 12 novembre 2013.
  11. ^ Mattia Boscaro, Coppa Italia, Napoli-Bologna 1-2: Kone bestia nera di Mazzarri, su calciomercato.it, 19 dicembre 2012.
  12. ^ Vincenzo Galdieri, Vedi Napoli e poi segni: un Kone da sballo riscrive il proverbio e stuzzica i top club, su sportcafe24.com, 20 dicembre 2012.
  13. ^ Napoli-Bologna 1-2, gli emiliani vincono e buttano fuori i detentori della Coppa Italia, su ssc-napoli.com, 19 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2012).
  14. ^ Kone è tutto del Bologna, su bolognafc.it, 13 giugno 2013. URL consultato il 13 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2013).
  15. ^ Bologna, c'è l'accordo col Brescia per il riscatto di Kone, su tuttomercatoweb.com, 13 giugno 2013.
  16. ^ Oscar Guastalla, Serie A, Gabbiadini riacciuffa il Bologna, Moscardelli e Kone non bastano ai rossoblù, su gazzetta.it, 1º settembre 2013.
  17. ^ Ufficiale: Panagiotis Kone è un calciatore dell'Udinese, su udinese.it, 13 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2014).
  18. ^ Francesco Velluzzi, Udinese-Torino 3-2: boccata d'ossigeno per Strama, granata k.o. dopo 13 turni, su gazzetta.it, 8 marzo 2015.
  19. ^ Kone è viola, su it.violachannel.tv, 1º febbraio 2016.
  20. ^ Kone, i dettagli dell'operazione, su violanews.com, 1º febbraio 2016.
  21. ^ EMPOLI 2 – 0 FIORENTINA, su legaseriea.it.
  22. ^ (ES) El internacional griego Kone se incorpora al Granada CF, su granadacf.es, 19 gennaio 2017.
  23. ^ Michele Pavese, AEK Atene, arriva Kone dall'Udinese, su tuttomercatoweb.com, 31 agosto 2017.
  24. ^ (EN) Western Melbourne Group Signs Sensational Greek International as Marquee Player Ahead of Club’s First Hyundai A-League Season, su westernmelbourne.com, 31 gennaio 2019.
  25. ^ Panagiotis Kone, su transfermarkt.it (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2012).
  26. ^ Play-off.
  27. ^ Nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica