Panfilo (mitologia)

personaggio della mitologia greca, figlio di Egimio
Panfilo
Nome orig.Πάμφυλος
SessoMaschio
Luogo di nascitaEpiro
ProfessioneRe dei Dori

Panfilo (in greco antico: Πάμφυλος, Pámfylos) è un personaggio della mitologia greca. Fu un re dei Dori.

GenealogiaModifica

Figlio di Egimio[1], sposò Orsobia[2] (figlia di Deifonte).

Non sono noti nomi di progenie.

MitologiaModifica

Fu un re dei Dori proveniente dal monte Pindo, che dopo la morte del padre divise il regno ereditato sia con il fratello Dimante sia con Illo. Si unì con il fratello agli Eraclidi che invasero il Peloponneso[1].

Diede il suo nome a una tribù di Sicione chiamata Panfili, di cui è considerato l'antenato[3], che s'insediò in Anatolia chiamando la propria terra Panfilia[4].

Morì con il fratello in un combattimento con gli Eraclidi[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Apollodoro, Biblioteca II, 8.3, su theoi.com. URL consultato il 21 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Pausania il Perigeta, Periegesi della Grecia II, 28.6, su theoi.com. URL consultato il 21 agosto 2019.
  3. ^ Erodoto, Storie v.68
  4. ^ George Grote: Una storia della Grecia. p. 286; Irad Malkin: Mito e territorio nel Mediterraneo spartano. Cambridge U Pr, 2003. p. 41.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca