Paolo Calcinaro

politico italiano (1977-)
Paolo Calcinaro

Sindaco di Fermo
In carica
Inizio mandato 17 giugno 2015
Predecessore Vittorio Saladino
(commissario prefettizio)

Dati generali
Partito politico Indipendente di centro
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Università Università degli Studi di Bologna
Professione Avvocato

Paolo Calcinaro (Fermo, 13 settembre 1977) è un politico italiano, sindaco di Fermo dal 2015.

BiografiaModifica

Nato a Fermo nel 1977, Calcinaro si laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna nel 2001, ottenendo quindi l'iscrizione all'Albo degli avvocati di Fermo.[1]

Consigliere comunale a Fermo a partire dal 2006, ha ricoperto la carica di vicesindaco nella giunta di centrosinistra di Nella Brambatti dal 2011 fino al 2013, anno in cui lasciò la maggioranza.[2]

Sindaco di FermoModifica

Nel 2015, Calcinaro si candida per la carica di sindaco di Fermo alle elezioni amministrative del 2015, sostenuto dalle liste civiche Piazza Pulita e Il Centro.[3] Arrivato secondo al primo turno, Calcinaro viene eletto sindaco al ballottaggio, sconfiggendo il candidato di centro-sinistra.[4]

Il 21 settembre 2020, con il sostegno di 5 liste civiche, viene riconfermato sindaco della città di Fermo al primo turno con il 71,41% contro il 14,7% dell'avversario di centrosinistra.

NoteModifica

  1. ^ Curriculum vitae - Paolo Calcinaro, su comune.fermo.it. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  2. ^ Giunta Brambatti. Paolo Calcinaro è a tutti gli effetti fuori dall'amministrazione comunale di Fermo. E dal Consiglio, su informazione.tv, 23 settembre 2013. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  3. ^ Fermo, il primo candidato sindaco è Paolo Calcinaro, su lindiscreto.it, 10 marzo 2015. URL consultato il 28 gennaio 2019.
  4. ^ Elezioni 2015 Fermo, i risultati del ballottaggio: Calcinaro eletto sindaco col 70%, su ilrestodelcarlino.it, Il Resto del Carlino, 14 giugno 2015. URL consultato il 28 gennaio 2019.

Collegamenti esterniModifica