Apri il menu principale
Paolo Cimpiel
Paolo Cimpiel.JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Carriera
Giovanili
Bologna
Squadre di club1
1960-1961 Trapani 11 (-?)
1961-1964 Bologna 12 (-?)
1964-1965 Brescia 0 (-0)
1965-1966 Verona 34 (-?)
1966-1968 Catanzaro 66 (-?)
1968-1970 Cesena 48 (-?)
1970-1973[1] Taranto 84 (-?)
1973-1975 Pescara 36+ (-?)
1975-1976 Chieti 8 (-?)
1976[2] Toronto Metros-Croatia 23 (-22)
1977-1983 Osimana 88 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 agosto 2013

Paolo Cimpiel (Pasiano di Pordenone, 12 giugno 1940) è un ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Indice

CarrieraModifica

L'inizia a giocare in porta nelle squadre dilettantistiche di Tiezzo ed Azzanese, prima di approdare in serie D nel Portogruaro. Le ottime prestazioni nella squadra veneta lo portano direttamente in serie A nel Bologna. Dopo un anno in prestito al Trapani, il debuttato in Serie A nel 1962 con il Bologna. Con la stessa squadra vince la Mitropa Cup nel 1961 e ha totalizzato 12 presenze in massima serie

Ha inoltre disputato 268 incontri in Serie B, difendendo i pali di Verona, Catanzaro, Cesena, Taranto e Pescara, Chieti. Nel 1964-65 ha giocato per il Brescia difendendo la porta delle rondinelle in due gare di Coppa Italia.

Nel 1976 ha militato per una stagione nel Toronto Metros-Croatia, vincendo la North American Soccer League 1976 in squadra con il campione portoghese Eusébio.

Chiude la carriera nell'Osimana dove vince il campionato Interregionale 1977-1978 e disputa i successivi tre campionati in serie C2.

Finita la carriera da calciatore, torna nella felsinea e si dedica alla formazione dei portieri del futuro nella Compagnia Atleti di Bologna dell'Esercito, tra i suoi allievi durante il servizio militare anche Sebastiano Rossi e Francesco Toldo.

PalmarèsModifica

Bologna: 1961
Toronto Metros-Croatia: 1976
Pescara: 1973-1974

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica