Apri il menu principale

Paolo Franco

politico italiano
Paolo Franco

Questore del Senato della Repubblica
Durata mandato 8 maggio 2008 –
21 marzo 2013
Presidente Renato Schifani
Predecessore Helga Thaler Ausserhofer
Successore Antonio De Poli

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XIV; XV; XVI
Gruppo
parlamentare
Lega Nord Padania
Circoscrizione Lombardia
Collegio 14 (Schio Valdagno)
Incarichi parlamentari
  • Membro della 5ª Commissione permanente (Bilancio) dal 1º ottobre 2004 al 27 aprile 2006
  • Membro della 6ª Commissione permanente (Finanze e tesoro) dal 22 giugno 2001 al 30 settembre 2004, dal 6 giugno 2006 al 28 aprile 2008 e dal 22 maggio 2008
  • Membro della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle cause dell'inquinamento del fiume Sarno dal 22 luglio 2003 al 27 aprile 2006
  • Membro della Commissione d'inchiesta uranio impoverito dal 9 febbraio 2005 al 20 marzo 2005
  • Presidente della Commissione d'inchiesta uranio impoverito dal 21 marzo 2005 al 27 aprile 2006
  • Membro della Commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria dal 15 novembre 2001 al 27 aprile 2006
  • Membro della Commissione contenziosa dal 22 marzo 2002 al 27 aprile 2006
  • Questore del Senato dal 6 maggio 2008
  • Membro dei Parlamentari membri della Commissione per la vigilanza sulla cassa depositi e prestiti dal 23 aprile 2009
  • Vicepresidente del Gruppo Lega Nord Padania dal 3 maggio 2006 al 28 aprile 2008
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Lega Nord
Professione Imprenditore

Paolo Franco (Arzignano, 25 gennaio 1958) è un politico italiano.

Paolo Franco è stato eletto per la prima volta senatore della Lega Nord alle elezioni del 2001 nella regione Veneto. È stato membro della quinta Commissione Bilancio e della sesta Commissione Finanze e Tesoro. Nel 2006 è stato rieletto con la stessa lista nella medesima regione, divenendo così segretario della sesta Commissione Finanze e Tesoro. Dal 6 maggio 2008, rieletto, è stato nominato questore del Senato della Repubblica[1].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica