Apri il menu principale
Paolo Tassetto
Sports trainer.jpg
Nazionalità Italia Italia
Sollevamento pesi Weightlifting pictogram.svg
Ruolo Preparatore atletico
Carriera
Carriera da allenatore
2015Biancoscudati PD Strength coach
2015-2016Padova Strength coach
2016-2017Padova Strength coach Giovanili [1]
 

Paolo Tassetto (Oderzo, 20 aprile 1959) è un preparatore atletico italiano, maestro della Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica dal 2002[2].

Indice

BiografiaModifica

Nel 1974 si affacciò nel mondo dello sport con il calcio, nel 1976 entrò nel panorama delle arti marziali con la pratica del karate, perfezionandosi poi negli sport da combattimento e nel 1977 partecipò ai Giochi della Gioventù, settore lanci.

 
Paolo Tassetto nel 1986

La sua carriera di esperto in allenamento e condizionamento della forza ebbe inizio nel 1984 con l'AICAP-W.A.B.B.A.; nel 1987 divenne istruttore FIACF-IFBB (Federazione Italiana Amatori Cultura Fisica - International Federation of BodyBuilding & Fitness); conseguì poi nel 1989 il diploma di allenatore di pesistica e cultura fisica per la FILPJ presso il centro sportivo dell'Acqua Acetosa, mentre nel 1994 divenne allenatore NABBA. Nel 1996, presso la Scuola Nazionale di Lotta Pesi Judo Karate/Scuola dello sport-CONI del Centro Olimpico FILPJK di Ostia, si iscrisse nel ruolo degli insegnanti tecnici di pesistica, con la qualifica di istruttore.

Già certified personal fitness trainer ISSA, il 14 dicembre 2002 venne inserito, dopo il superamento dell'apposito esame presso il Palazzo delle Federazioni del CONI, nell'albo federale degli insegnanti tecnici con il titolo di maestro di pesistica e cultura fisica,[2] il massimo livello di inquadramento per la Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica.

Tra i numerosi atleti seguiti da Paolo Tassetto sono sicuramente da riportare Lorenzo Fields (running back dei Saints Padova), Angelo Montrone e Emanuele Pellizzaro (rispettivamente attaccante e capitano del Calcio Padova). È stato preparatore atletico di riferimento di due olimpionici: lo schermidore del Centro Sportivo Carabinieri Matteo Zennaro[3] e il canoista dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle Andrea Facchin[4].

Segnalato dalla sua federazione sportiva, come tecnico particolarmente distintosi, è stato premiato dal CONI, al Galà dello sport padovano, negli anni 2003, 2008[5] e 2011[6][7][8].

Per la sua carriera nel 2013, su proposta della commissione benemerenze sportive, la Giunta Nazionale del CONI gli conferì l'onorificenza della Palma di Bronzo al Merito Tecnico[9][10].

CarrieraModifica

Nel 2015 entra nello staff tecnico del Calcio Padova, con il ruolo di strength coach[11], di mister Parlato, avvicendato in panchina da Giuseppe Pillon. Nello stesso anno e con lo stesso ruolo entra anche nel Settore Giovanile delle squadre Under 15, Under 16, Under 17 e Berretti.[1]

OnorificenzeModifica

Premi e riconoscimentiModifica

  • 2009 - Certificato di merito FIPCF, la massima attestazione onorifica della Federazione Italiana Pesistica e Cultura Fisica, "per la meritoria attività svolta a favore della cultura fisica, con particolare riguardo allo sviluppo delle tematiche riguardanti la preparazione fisica e agonistica mediante l'utilizzo dei sovraccarichi (resistance training)"

NoteModifica

  1. ^ a b ORGANIGRAMMA SETTORE GIOVANILE – STAGIONE 2016-2017, in Calcio Padova. URL consultato il 3 luglio 2017.
  2. ^ a b Albo federale dei personal trainer: insegnante tecnico III livello - Maestri/personal trainer master sport specialist F.I.PE. (PDF), F.I.PE.. URL consultato il 7 maggio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  3. ^ Cristina Chinello, «LI METTO TUTTI IN FORMA» Il cavaliere Paolo Tassetto preparatore dei campioni, in Il Mattino di Padova, 5 luglio 2010. URL consultato il 7 maggio 2014.
  4. ^ Silvia Carraro, Un personal olimpico, in Gotha, p. 70. URL consultato il 10 maggio 2017.
  5. ^ Alberto Zuccato, Applausi e riconoscimenti al “gala” dello sport padovano, in Il Gazzettino, 26 novembre 2008. URL consultato il 24 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2011).
  6. ^ Cristina Chinello, Il Coni premia le stelle, stasera il gattamelata, in Il mattino di Padova, 5 dicembre 2011. URL consultato il 7 aprile 2018.
  7. ^ a.z., Panathlon International, Premiazioni CONI (da Il Gazzettino 6 dicembre 2011), in Il Gazzettino, 6 dicembre 2011. URL consultato il 24 maggio 2014.
  8. ^ Le attività del Coni-I premiati (PDF), in Sport CON NOI, dicembre 2011, p. 9. URL consultato il 7 aprile 2018.
  9. ^ a b Simone Marroto, Consegnate ad atleti, tecnici e dirigenti le Benemerenze sportive per il 2013, in Il Mattino di Padova, 12 dicembre 2013. URL consultato il 7 maggio 2014.
  10. ^ Dal Coni una “Palma” per Tassetto, in Il Mattino di Padova, 31 ottobre 2013. URL consultato il 7 maggio 2014.
  11. ^ Paolo Tassetto, in Calcio Padova, 18 febbraio 2016. URL consultato il 18 febbraio 2016.
  12. ^ Palma di bronzo al merito tecnico, in Il Mattino di Padova, 26 febbraio 2014. URL consultato il 7 maggio 2014.
  13. ^ a b Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
  14. ^ La cerimonia di consegna delle Benemerenze Sportive CONI 2013, in Provincia di Padova, 11 dicembre 2013. URL consultato il 6 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  15. ^ m.zi., CONI & PROVINCIA La consegna delle benemerenze. Palma di bronzo ai tecnici... (JPG), in Il Gazzettino, 12 dicembre 2013. URL consultato il 7 maggio 2014.
  16. ^ Scheda benemerenze sportive: Paolo Tassetto, 2012 Archiviato il 2 ottobre 2016 in Internet Archive. - Sito web del CONI

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica