Papa della Chiesa ortodossa copta

capo della chiesa ortodossa copta
(Reindirizzamento da Papa della Chiesa copta)

Il Papa della Chiesa ortodossa copta, ufficialmente Papa d'Alessandria e patriarca della predicazione di san Marco e di tutta l'Africa, conosciuto anche semplicemente come Papa di Alessandria[1], è il primate della Chiesa ortodossa copta e uno dei tre patriarchi di Alessandria esistenti (gli altri due sono il Patriarca di Alessandria dei Copti, cattolico, e il Patriarca greco-ortodosso di Alessandria, ortodosso). Il suo trattamento è Sua Santità[2].

Dal 4 novembre 2012 il Papa della Chiesa ortodossa copta è Tawadros II[3].

Elezione del papa della Chiesa coptaModifica

L'elezione del Papa di Alessandria si compone di varie fasi[4]:

  1. Muore il Papa;
  2. Entro sette giorni è nominato un reggente. Il Sacro Sinodo lo sceglie al suo interno (normalmente viene nominato il decano o comunque uno dei vescovi più anziani);
  3. Il reggente coordina un comitato di 14 vescovi (scelti anch'essi all'interno del Sacro Sinodo) che ha il compito di valutare e soppesare i profili dei possibili candidati alla successione. I candidati devono soddisfare alcuni requisiti, che si tramandano da secoli: avere compiuto 40 anni, aver condotto vita monastica per almeno 15 anni e non avere mai contratto matrimonio;
  4. Allo scadere del mese che gli è stato assegnato, il comitato compila una lista di 5 (o, in rari casi, 6) candidati. La lista è pubblicata sui tre maggiori quotidiani egiziani. I fedeli hanno tre mesi di tempo per informarsi compiutamente sui profili scelti dal comitato e per farsi un'idea su chi sia il più adatto a diventare il nuovo Papa;
  5. Si riunisce l'assemblea elettiva. Essa è composta dai 74 vescovi della Chiesa copta, cui si aggiungono 12 rappresentanti per ciascuna diocesi, scelti tra gli anziani oppure tra i presidenti delle associazioni di beneficenza o delle organizzazioni senza scopo di lucro. Il corpo elettorale può superare il migliaio di persone;
  6. L'assemblea vota. Al termine dello spoglio vengono comunicati i nomi dei tre vescovi che hanno raccolto più preferenze;
  7. L'atto finale dell'elezione si svolge durante la Santa Messa. In un'urna d'argento vengono inseriti i cartellini dei tre vescovi. Un chierichetto, opportunamente bendato, estrae un cartellino a caso. Il cartellino viene aperto e il nome del nuovo Papa viene immediatamente annunciato ai fedeli.

L'attuale sistema di elezione è in vigore dal 1957.

Storia del papato coptoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Chiesa ortodossa copta § Storia.

Il primo capo di una Chiesa a ricevere il titolo di papa fu Eraclio di Alessandria (232-248). Scrive Eusebio di Cesarea:

(GRC)

«τοῦτον ἐγὼ τὸν κανόνα καὶ τὸν τύπον παρὰ τοῦ μακαρίου πάπα ἡμῶν Ἡρακλᾶ παρέλαβον»

(IT)

«Ho ricevuto questa regola e questo modello dal nostro beato papa Eraclio»

(Eusebio di Cesarea, Historia Ecclesiastica, VII, 7, 4)

Dopo il concilio di Calcedonia del 451 il patriarca di Alessandria Dioscoro I di Alessandria non accettò il risultato del concilio.

I papi copti sono stati tra le prime autorità ecclesiastiche a decidere direttamente delle nomine dei presbiteri nelle diocesi.[senza fonte]

I papi copti sostengono che la loro successione apostolica sia iniziata con San Marco evangelista ed apostolo, primo vescovo di Alessandria e fondatore della Chiesa in Africa. Secondo Eusebio si recò in Egitto durante il secondo o terzo anno di regno dell'imperatore Claudio, quindi fra il 41 e il 43 d. C.[5]

Cronotassi dei papi della Chiesa ortodossa coptaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Papi della Chiesa ortodossa copta.

NoteModifica

  1. ^ Chiesa copta in "Dizionario di Storia", su www.treccani.it. URL consultato il 22 agosto 2021.
  2. ^ Viaggio Apostolico in Egitto: Visita di cortesia a S.S. Papa Tawadros II (Patriarcato Copto-Ortodosso, Il Cairo - 28 aprile 2017) | Francesco, su www.vatican.va. URL consultato il 24 agosto 2021.
  3. ^ Redazione Online, Scelto il nuovo papa copto: è Tawadros, su Corriere della Sera, 4 novembre 2012. URL consultato il 24 agosto 2021.
  4. ^ (EN) This is how you elect a pope, a Coptic pope, su lastampa.it. URL consultato il 21 febbraio 2022.
  5. ^ Otto F.A. Meinardus, Two Thousand Years of Coptic Christianity, p. 28.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cristianesimo