Parco nazionale storico di Trakai

Il parco nazionale storico di Trakai (in lituano Trakų istorinis nacionalinis parkas) è un parco nazionale della Lituania e comprende un'area di 8.149 ettari, attorno alla città di Trakai, un tempo capitale del Granducato di Lituania, a circa 25 km a ovest della capitale Vilnius. Istituito nel 1992, è l'unico parco nazionale storico d'Europa[1].

Parco nazionale storico di Trakai
Trakų istorinis nacionalinis parkas
Trakai-castle-A.jpg
Il castello di Trakai sito su un'isola del lago Galvė.
Tipo di areaParco Nazionale
Codice WDPA31553
Class. internaz.IUCN category II
StatoLituania Lituania
Contea  Vilnius
ComuniTrakai
Superficie a terra8.149 ha
Provvedimenti istitutivi1992
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Lituania
Parco nazionale storico di Trakai
Parco nazionale storico di Trakai
Sito istituzionale

Il sito è stato candidato alla lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO[2].

DescrizioneModifica

 
Un isolotto nel lago Skaistis.

NaturaModifica

Il parco si estende in una zona ricca di laghi tra colline di origine glaciale. Tra i 32 laghi presenti all'interno dell'area protetta, tra questi si citano Galvė, Skaistis, Totoriškės e Luka, tutti collegati tra di loro tramite canali. Galvė è il maggiore tra i laghi e conta 21 isole al suo interno.

Dal punto di vista naturalistico il parco è noto per la foresta Kudrionys e le zone umide di Plomėnų e Varnikai, popolate di diverse specie di mammiferi e uccelli. Le paludi di Plomėnų ospitano diversi uccelli acquatici e una numerosa colonia di gabbiani comuni, oltre che numerose specie di piante protette.

Il parco è particolarmente rinomato per i paesaggi pittoreschi, soprattutto sulla riva settentrionale del lago Galvė.

Patrimonio storicoModifica

Il sito include molti dei patrimoni storici della Lituania. Nel XIV secolo l'area fu scelta dal granduca Gediminas per spostare la capitale del ducato e vi costruì l'insediamento di Senieji Trakai ("vecchia Trakai" in lituano) e il vecchio castello della penisola di Trakai, ancora ben preservati e visitabili.

Il più conosciuto castello di Trakai, situato su un'isola del lago Galvė, fu iniziato dal figlio di Gediminas, Kęstutis, come estensione e del primo castello ma fu portato a termine solo nel XV secolo.

Il palazzo Užutrakis risale invece al XIX secolo e fungeva da residenza della facoltosa famiglia polacco-lituana Tyszkiewicz. L'edificio ospita un museo che raccoglie arredamenti e oggetti risalenti al periodo in cui Trakai, perso lo stato di capitale, rimase comunque un importante centro culturale in quanto capitale del ducato di Trakai e poi del Voivodato di Troki.

La sinagoga caraita di Trakai, costruita nei primi anni del XX secolo, è una delle ultime kenesse dell'ex-Impero russo.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Trakai Historical - National Park, su visitlithuania.net. URL consultato il 19 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2021).
  2. ^ (EN) Trakai Historical National Park, su whc.unesco.org, UNESCO.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315528189