Apri il menu principale
Parklife
ArtistaBlur
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 aprile 1994
Durata52:39
Dischi1
Tracce16
GenereBritpop
Art rock
EtichettaFood Records
ProduttoreStephen Street
Certificazioni
Dischi d'oroCanada Canada[1]
(vendite: 50 000+)
Svezia Svezia[2]
(vendite: 50 000+)
Dischi di platinoRegno Unito Regno Unito (4)[3]
(vendite: 1 200 000+)
Blur - cronologia
Album precedente
(1993)
Album successivo
(1995)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
OndaRock Pietra miliare[4]

Parklife è il terzo album discografico del gruppo musicale inglese dei Blur, pubblicato il 25 aprile 1994 dalla Food Records.

Indice

Il discoModifica

Il disco ha permesso al gruppo di imporsi definitivamente nel panorama musicale britannico, permettendo al contempo al filone definito britpop di conquistare la scena insieme all'album Definitely Maybe degli Oasis. Parklife rappresenta quindi un punto di riferimento per la musica rock britannica.

Le registrazioni sono state condotte dal novembre 1993 al gennaio 1994 presso il Maison Rouge di Fulham e presso i RAK Studios del distretto londinese di St John's Wood.

TracceModifica

  1. Girls & Boys – 4:51
  2. Tracy Jacks – 4:20
  3. End of a Century – 2:45
  4. Parklife – 3:05
  5. Bank Holiday – 1:42
  6. Badhead – 3:25
  7. The Debt Collector – 2:10
  8. Far Out – 1:41
  9. To the End – 4:05
  10. London Loves – 4:15
  11. Trouble in the Message Centre – 4:09
  12. Clover Over Dover – 3:22
  13. Magic America – 3:38
  14. Jubilee – 2:47
  15. This Is a Low – 5:07
  16. Lot 105 – 1:17

SingoliModifica

FormazioneModifica

Gruppo
Collaboratori
  • Stephen Street - tastiere, effetti, programmazione
  • Lætitia Sadier – voce in To the End
  • Phil Daniels – voce narrante in Parklife
  • Stephen Hague – fisarmonica
  • Chris Tombling, Audrey Riley, Leo Payne MBE, Chris Pitsillides – quartetto d'archi
  • Louisa Fuller, Rick Koster, Mark Pharoah – violino
  • John Metcalfe – arrangiamenti archi, viola
  • Ivan McCready – violoncello
  • Richard Edwards – trombone
  • Roddy Lorimer – flicorno, trombone
  • Tim Sanders – sax
  • Simon Clarke – sax, flauto

Premi, nomination e riconoscimentiModifica

ClassificheModifica

Classifica (1994) Posizione
raggiunta
Australia[5] 45
Canada 41
Europa[6] 8
Finlandia[7] 32
Irlanda[8] 3
Giappone[9] 36
Nuova Zelanda[10] 27
Norvegia[11] 37
Svezia[12] 8
Regno Unito[13] 1

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock