Parlamento basco

Il Parlamento basco (in basco: Eusko Legebiltzarra, in spagnolo: Parlamento Vasco) è l'organo che detiene il potere legislativo della comunità autonoma dei Paesi Baschi.

Parlamento basco
(EU) Eusko Legebiltzarrar
(ES) Parlamento Vasco
Parlamento vasco 3.jpg
Edificio del Parlamento
StatoSpagna Spagna
Suddivisione  Paesi Baschi
Tipoorgano legislativo monocamerale autonomo
SuddivisioniCommissioni
Istituito31 marzo 1980
Operativo dal1982
PresidenteBakartxo Tejeria
(EAJ/PNV)
Ultima elezione12 luglio 2020
Prossima elezione2024
Numero di membri75
Durata mandato4 anni
Parlamento Vasco 2020.svg
Gruppi politiciMaggioranza (41)

     EAJ/PNV (31)
     PSOE–EE (10)
Opposizione (34)
     Eh Bildu (21)
     Elkarrekin-Podemos (6)
     PP (4)
     Cs (2)
     Vox (1)

SedeEx Istituto Ramiro de Maeztu, Vitoria-Gasteiz
IndirizzoC / Becerro de Bengoa,
01005
Sito webwww.legebiltzarra.eus www.legebiltzarra.eus/portal/eu www.legebiltzarra.eus

SedeModifica

Il Parlamento si riunisce nella capitale basca, Vitoria-Gasteiz, anche se la prima sessione dell'assemblea moderna, come costituita dallo Statuto di autonomia dei Paesi Baschi, si è tenuta a Guernica, il centro simbolico delle libertà basche, il 31 marzo 1980. Più tardi nel 1980 ha iniziato a incontrarsi presso la sede del Consiglio di Álava. Nel 1982, ha acquisito la sua sede in una ex scuola superiore. Il simbolo del Parlamento è una scultura in quercia di Nestor Basterretxea che rappresenta un albero stilizzato, un'allusione alla tradizione delle assemblee politiche basche riunite sotto un albero, come a Guernica.

ComposizioneModifica

È composto da settantacinque deputati che rappresentano i cittadini delle tre province della comunità autonoma basca. Ogni provincia (Álava, Gipuzkoa e Biscaglia elegge lo stesso numero di deputati, nonostante abbiano livelli di popolazione molto diversi. Ciò è stato scelto per ottenere il sostegno di Álava e Navarra, territori meno popolati in cui il nazionalismo basco è meno popolare. Tuttavia, la Navarra non si unì alla comunità autonoma.

ElezioniModifica

Le elezioni si svolgono utilizzando il sistema proporzionale a lista chiusa con seggi assegnati su base provinciale utilizzando il metodo di assegnazione D'Hondt. Per ottenere i seggi in una determinata provincia, le liste elettorali devono ricevere almeno il 3% dei voti espressi in quella provincia, inclusi i voti "en blanco" per "nessuna delle precedenti". Dal 1984 al 2001, la soglia di sbarramento era del 5% in ciascuna provincia. Le sessioni del parlamento basco si svolgono sia in basco che in spagnolo, con servizi di traduzione.

L'attuale presidente del parlamento basco è Bakartxo Tejeria, eletto con il Partito Nazionalista Basco nel 2012.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 0054 4751