Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Parma Calcio 1913.

Parma Associazione Calcio
Parma Associazione Calcio 1996-97.jpg
Una formazione dei ducali, al loro miglior piazzamento in A
Stagione 1996-1997
AllenatoreItalia Carlo Ancelotti
All. in secondaItalia Giorgio Ciaschini
PresidenteItalia Stefano Tanzi
Serie A2º posto (in Champions League)
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa UEFATrentaduesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Thuram (34)
Totale: Thuram (37)
Miglior marcatoreCampionato: Chiesa (14)
Totale: Chiesa (16)
StadioEnnio Tardini
Abbonati19 137[1]
Maggior numero di spettatori26 124 vs. Juventus (5 gennaio 1997)[1]
Minor numero di spettatori20 386 vs. Piacenza (2 febbraio 1997)[1]
Media spettatori22 587[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 1º giugno 1997

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1996-1997.

Indice

StagioneModifica

Nell'estate 1996 Carlo Ancelotti fu chiamato a raccogliere l'eredità di Nevio Scala[2]; per quanto riguarda i calciatori, l'organico ducale venne rinforzato dagli acquisti di Chiesa e Crespo.[3][4] In campionato, pur presentandosi ai nastri di partenza con un promettente 3-0 ai danni del Napoli[5], la formazione patì un rendimento deficitario soprattutto in trasferta.[6] Particolarmente pesanti furono le sconfitte rimediate contro Inter e Udinese, con i gialloblu che in entrambi i casi subirono tre gol dopo essere passati in vantaggio.[7][8] Sul finire del girone di andata, il Parma risollevò tuttavia le proprie sorti con una striscia di quattro vittorie consecutive - delle quali fecero le spese, tra le altre, Milan e Juventus[9][10] - svoltando al giro di boa in quarta posizione.[11]

Spinti dai gol di Crespo[12], gli emiliani recuperarono terreno nella fase di ritorno.[13] Raggiunto il secondo posto, inciamparono però contro l'Udinese[14]: le speranze di uno storico scudetto confluirono nella sfida con la Juventus[15], programmata a due giornate dal termine.[16] Il pareggio di Torino favorì i bianconeri[17], che si aggiudicarono il tricolore nel turno successivo.[18] La squadra parmense concluse il campionato al secondo posto, suo miglior piazzamento di sempre nella massima categoria, qualificandosi per la Champions League.[19]

Maglie e sponsorModifica

 
Fabio Cannavaro in azione nella sfida-scudetto di Torino del 18 maggio 1997 con la seconda divisa gialloblù, alle prese con lo juventino Zidane.

Lo sponsor tecnico per la stagione 1996-1997 fu Puma, mentre lo sponsor ufficiale fu Parmalat.[20]

Casa
Trasferta
Terza divisa

Organigramma societarioModifica

[20]

Area direttiva

  • Presidente: Stefano Tanzi
  • Direttore esecutivo: Michele Uva
  • Direttore sportivo: Riccardo Sogliano
  • Team Manager: Giorgio Bottaro
  • Accompagnatori: Claudio Anzaloni, Franco Gorreri e Gianfranco Migliazzi
  • Segretario: Renzo Ongaro

Area sanitaria

  • Medici sociali: Massimo Manara, Luca Montagna e Quirino Zanichelli
  • Massaggiatori: Claudio Bozzetti e Corrado Gatti
  • Fisioterapista: Giorgio Balotta

Area tecnica

RosaModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1996-1997.

Girone di andataModifica

Parma
7 settembre 1996
Parma3 – 0NapoliStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Piacenza
15 settembre 1996
Piacenza0 – 0ParmaStadio Galleana
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Parma
21 settembre 1996
Parma3 – 2ReggianaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Roma
29 settembre 1996
Lazio2 – 1ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Cagliari
13 ottobre 1996
Cagliari0 – 1ParmaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Parma
20 ottobre 1996
Parma1 – 2PerugiaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Milano
27 ottobre 1996
Inter3 – 1ParmaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Parma
3 novembre 1996
Parma0 – 0FiorentinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Genova
17 novembre 1996
Sampdoria1 – 1ParmaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Parma
24 novembre 1996
Parma0 – 0RomaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Udine
1º dicembre 1996
Udinese3 – 1ParmaStadio Friuli
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Parma
8 dicembre 1996
Parma0 – 0AtalantaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Vicenza
15 dicembre 1996
Vicenza1 – 1ParmaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Milano
22 dicembre 1996
Milan0 – 1ParmaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Parma
5 gennaio 1997
Parma1 – 0JuventusStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Bologna
12 gennaio 1997
Bologna0 – 1ParmaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Parma
19 gennaio 1997
Parma1 – 0VeronaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Lanese (Messina)

Girone di ritornoModifica

Napoli
26 gennaio 1997
Napoli2 – 1ParmaStadio San Paolo
Arbitro:  Braschi (Prato)

Parma
2 febbraio 1997
Parma1 – 0PiacenzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Cesari (Genova)

Reggio Emilia
16 febbraio 1997
Reggiana0 – 0ParmaStadio Giglio
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Parma
23 febbraio 1997
Parma2 – 0LazioStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Parma
2 marzo 1997
Parma3 – 2CagliariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bettin (Padova)

Perugia
9 marzo 1997
Perugia1 – 2ParmaStadio Renato Curi
Arbitro:  Pairetto (Nichelino)

Parma
15 marzo 1997
Parma1 – 0InterStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Firenze
23 marzo 1997
Fiorentina1 – 0ParmaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Parma
6 aprile 1997
Parma3 – 0SampdoriaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Roma
13 aprile 1997
Roma0 – 1ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Braschi (Prato)

Parma
20 aprile 1997
Parma0 – 2UdineseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bergamo
4 maggio 1997
Atalanta1 – 2ParmaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Parma
11 maggio 1997
Parma3 – 0VicenzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Parma
15 maggio 1997
Parma1 – 1MilanStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Torino
18 maggio 1997
Juventus1 – 1ParmaStadio delle Alpi
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Parma
25 maggio 1997
Parma1 – 0BolognaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Verona
1º giugno 1997
Verona1 – 2ParmaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1996-1997.

Secondo turnoModifica

Pescara
28 agosto 1996
Pescara3 – 1ParmaStadio Adriatico
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Coppa UEFAModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1996-1997.

Trentaduesimi di finaleModifica

Parma
10 settembre 1996
Parma2 – 1Vitória GuimarãesStadio Ennio Tardini
Arbitro:   Bikas

Guimarães
24 settembre 1996
Vitória Guimarães2 – 0ParmaEstádio D. Afonso Henriques
Arbitro:   Batta

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione[22] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 63 17 11 4 2 24 9 17 7 5 5 17 17 34 18 9 7 41 26 +15
  Coppa Italia - - - - - - 1 0 0 1 1 3 1 0 0 1 1 3 -2
  Coppa UEFA 1 1 0 0 2 1 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 2 3 -1
Totale 18 12 4 2 26 10 19 7 5 7 18 22 37 19 9 9 44 32 +12

Statistiche dei giocatori[23]Modifica

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa UEFA Totale
                               
Amaral, Amaral 40??----20??600+0+
Apolloni, L. L. Apolloni 80??10??10??100??
Baggio, D. D. Baggio 312??10??20??342??
Barone, S. S. Barone 20??--------200+0+
Benarrivo, A. A. Benarrivo 221??10??10??241??
Brambilla, M. M. Brambilla 90??10??----1000+0+
Bravo, D. D. Bravo 240??10??20??270??
Brolin, T. T. Brolin 110??--------1100+0+
Bucci, L. L. Bucci 7-9??1-3??1-1??9-13??
Buffon, G. G. Buffon 27-17??----1-2??28-190+0+
Cannavaro (I), F. F. Cannavaro (I) 270??10??20??300??
Chiesa, E. E. Chiesa 2914??----22??31160+0+
Crespo, H. H. Crespo 2712??10??----28120+0+
Crippa, M. M. Crippa 281??10??20??311??
Melli, A. A. Melli 180??11??20??211??
Morello, E. E. Morello 10??--------100+0+
Mussi, R. R. Mussi 280??10??20??310??
Pedros, R. R. Pedros 40??--------400+0+
Pinton, L. L. Pinton 10??--------100+0+
Sensini, N. N. Sensini 311??----20??3310+0+
Stanić, M. M. Stanić 133??--------1330+0+
Thuram, L. L. Thuram 341??10??20??371??
Triuzzi, G. G. Triuzzi 20??--------200+0+
Ze Maria Zé Maria 251??--------2510+0+
Zola, G. G. Zola 82??10??20??112??

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Statistiche Spettatori Serie A 1996-1997, su stadiapostcards.com.
  2. ^ Giulio Di Palma, Impresa Ancelotti "Vinco e vado via", in la Repubblica, 3 giugno 1996, p. 39.
  3. ^ S.G., Zola cede i rigori a Chiesa, in la Repubblica, 19 luglio 1996, p. 44.
  4. ^ Emilio Marrese, Poco Parma, giallo Ravanelli, in la Repubblica, 4 agosto 1996, p. 46.
  5. ^ Emilio Marrese, Chiesa & Zola, la garanzia di Ancelotti, in la Repubblica, 8 settembre 1996, p. 39.
  6. ^ Gianni Mura, E lo chiamano turnover, in la Repubblica, 8 settembre 1996, p. 37.
  7. ^ Gianni Piva, Triste Ancelotti, espulso e smarrito, in la Repubblica, 28 ottobre 1996, p. 35.
  8. ^ Gianni Mura, Ma sarà la mossa giusta?, in la Repubblica, 2 dicembre 1996, p. 35.
  9. ^ Gianni Mura, Il Milan è vuoto, vince Ancelotti, in la Repubblica, 23 dicembre 1996, p. 32.
  10. ^ Gianni Mura, Calcio color rosso ma il Parma ride, in la Repubblica, 6 gennaio 1997, p. 32.
  11. ^ Luca Calamai e Andrea Schianchi, Parma 1-0: è un dolce ritornello, in La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 1997.
  12. ^ Enrico Currò, Parma, la rincorsa continua, in la Repubblica, 3 marzo 1997, p. 43.
  13. ^ Stefano Zaino, Crespo, la fantasia è Parma, in la Repubblica, 7 aprile 1997, p. 38.
  14. ^ Gianni Mura, Lo scudetto torna alla Juve, in la Repubblica, 21 aprile 1997, p. 35.
  15. ^ Paolo Condò e Andrea Schianchi, Crespo e il Parma volano insieme, in La Gazzetta dello Sport, 12 maggio 1997.
  16. ^ Andrea Schianchi e Andrea Masala, Ancelotti non smonta i sogni, in La Gazzetta dello Sport, 16 maggio 1997.
  17. ^ Andrea Schianchi, Il Parma rilegge il suo campionato Da Udine a Torino tra incubi e sogni, in La Gazzetta dello Sport, 20 maggio 1997.
  18. ^ Emilio Marrese, Chiesa, un gol da venti miliardi, in la Repubblica, 26 maggio 1997, p. 37.
  19. ^ Emilio Marrese, Ancelotti, un posto tra i campioni, in la Repubblica, 2 giugno 1997, p. 37.
  20. ^ a b Beltrami, 1996, p. 235
  21. ^ Beltrami, 1996, p. 236
  22. ^ Beltrami, 1997, 155, 310, 689-690
  23. ^ Beltrami, 1997, 197, 310, 689-690

BibliografiaModifica

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1997. Modena, Panini, 1996.
  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1998. Modena, Panini, 1997.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio