Apri il menu principale

Parma Associazione Calcio 2002-2003

1leftarrow blue.svgVoce principale: Parma Football Club.

Parma Associazione Calcio
Stagione 2002-2003
AllenatoreItalia Cesare Prandelli
All. in secondaItalia Gabriele Pin
PresidenteItalia Stefano Tanzi
Serie A5º posto (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaSecondo turno
Coppa UEFASecondo turno
Supercoppa italianaFinalista
Maggiori presenzeCampionato: Frey (34)
Totale: Frey (39)
Miglior marcatoreCampionato: Mutu (18)
Totale: Mutu (22)
StadioEnnio Tardini
Maggior numero di spettatori25 603 vs. Milan (5 aprile 2003)[1]
Minor numero di spettatori12 980 vs. Udinese (2 febbraio 2003)[1]
Media spettatori16 306[1]
Dati aggiornati al 24 maggio 2003

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Associazione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2002-2003.

StagioneModifica

La stagione 2002-03 vide l'arrivo di Prandelli in panchina, oltre all'ingaggio di Adriano (in prestito dall'Inter).[2] Il Parma fu sconfitto dalla Juventus in Supercoppa, mancando la conquista del trofeo.[3] In campionato, grazie alle reti del brasiliano e di Mutu, la formazione ducale stazionò in posizioni utili per partecipare alle coppe.[4] La matematica qualificazione giunse all'ultimo turno, per effetto della vittoria (2-0) contro un Empoli già salvo.[5]

Maglie e sponsorModifica

Il fornitore di materiale tecnico per la stagione 2002-2003 fu Champion, mentre gli sponsor ufficiali furono Parmalat per il campionato e Santal per le coppe.[6][7]

Casa
Trasferta

Organigramma societarioModifica

[6]

Area direttiva

Area tecnica

  • Allenatore: Cesare Prandelli
  • Allenatore in seconda: Gabriele Pin
  • Collaboratori tecnici: Renzo Castellato, Enrico Cannata, Daniele Zoratto
  • Preparatore dei portieri: Vincenzo Di Palma
  • Preparatore atletico: Giambattista Venturati
  • Medico sociale: Luca Montagna

RosaModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2002-2003.

Girone di andataModifica

Parma
6 novembre 2002
1ª giornata[12]
Parma4 – 3
referto
BresciaStadio Ennio Tardini (14 952 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Udine
15 settembre 2002
2ª giornata
Udinese1 – 1
referto
ParmaStadio Friuli (15 636 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Parma
22 settembre 2002
3ª giornata
Parma2 – 0
referto
ComoStadio Ennio Tardini (15 831 spett.)
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Torino
28 settembre 2002
4ª giornata
Juventus2 – 2
referto
ParmaStadio delle Alpi (38 993 spett.)
Arbitro:  Cassarà (Palermo)

Parma
6 ottobre 2002
5ª giornata
Parma2 – 2
referto
PerugiaStadio Ennio Tardini (13 177 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Modena
20 ottobre 2002
6ª giornata
Modena2 – 1
referto
ParmaStadio Alberto Braglia (14 741 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Roma)

Parma
27 ottobre 2002
7ª giornata
Parma2 – 1
referto
AtalantaStadio Ennio Tardini (13 476 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Parma
3 novembre 2002
8ª giornata
Parma0 – 1
referto
ChievoStadio Ennio Tardini (13 358 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Roma
10 novembre 2002
9ª giornata
Lazio0 – 0
referto
ParmaStadio Olimpico (37 155 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Milano
17 novembre 2002
10ª giornata
Milan2 – 1
referto
ParmaStadio Giuseppe Meazza (59 648 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Parma
24 novembre 2002
11ª giornata
Parma3 – 0
referto
RomaStadio Ennio Tardini (17 223 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Torino
1º dicembre 2002
12ª giornata
Torino0 – 4
referto
ParmaStadio delle Alpi (12 718 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Parma
8 dicembre 2002
13ª giornata
Parma2 – 0
referto
RegginaStadio Ennio Tardini (14 398 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Bologna
14 dicembre 2002
14ª giornata
Bologna2 – 1
referto
ParmaStadio Renato Dall'Ara (21 717 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Parma
22 dicembre 2002
15ª giornata
Parma1 – 2
referto
InterStadio Ennio Tardini (21 133 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Piacenza
12 gennaio 2003
16ª giornata
Piacenza1 – 1
referto
ParmaStadio Leonardo Garilli (7 080 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Roma)

Parma
18 gennaio 2003
17ª giornata
Parma2 – 0
referto
EmpoliStadio Ennio Tardini (14 542 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Girone di ritornoModifica

Brescia
26 gennaio 2003
18ª giornata
Brescia1 – 1
referto
ParmaStadio Mario Rigamonti (14 221 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Parma
2 febbraio 2003
19ª giornata
Parma3 – 2
referto
UdineseStadio Ennio Tardini (12 980 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Roma)

Piacenza
9 febbraio 2003
20ª giornata[13]
Como2 – 2
referto
ParmaStadio Leonardo Garilli (6 400 spett.)
Arbitro:  Palanca (Roma)

Parma
16 febbraio 2003
21ª giornata
Parma1 – 2
referto
JuventusStadio Ennio Tardini (23 451 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Perugia
23 febbraio 2003
22ª giornata
Perugia1 – 2
referto
ParmaStadio Renato Curi (7 197 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Parma
1º marzo 2003
23ª giornata
Parma1 – 1
referto
ModenaStadio Ennio Tardini (16 881 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Roma)

Bergamo
9 marzo 2003
24ª giornata
Atalanta0 – 0
referto
ParmaStadio Atleti Azzurri d'Italia (14 994 spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Verona
16 marzo 2003
25ª giornata
Chievo0 – 4
referto
ParmaStadio Marcantonio Bentegodi (13 983 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Parma
23 marzo 2003
26ª giornata
Parma2 – 1
referto
LazioStadio Ennio Tardini (15 732 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Parma
5 aprile 2003
27ª giornata
Parma1 – 0
referto
MilanStadio Ennio Tardini (25 603 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Roma
13 aprile 2003
28ª giornata
Roma2 – 1
referto
ParmaStadio Olimpico (55 320 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Parma
19 aprile 2003
29ª giornata
Parma1 – 0
referto
TorinoStadio Ennio Tardini (14 709 spett.)
Arbitro:  Castellani (Verona)

Reggio Calabria
27 aprile 2003
30ª giornata
Reggina0 – 0
referto
ParmaStadio Oreste Granillo (23 528 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Parma
3 maggio 2003
31ª giornata
Parma1 – 2
referto
BolognaStadio Ennio Tardini (15 485 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Milano
10 maggio 2003
32ª giornata
Inter1 – 1
referto
ParmaStadio Giuseppe Meazza (56 399 spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Parma
17 maggio 2003
33ª giornata
Parma3 – 2
referto
PiacenzaStadio Ennio Tardini (14 267 spett.)
Arbitro:  Cassarà (Palermo)

Empoli
24 maggio 2003
34ª giornata
Empoli0 – 2
referto
ParmaStadio Carlo Castellani (5 847 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Roma)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2002-2003.
Vicenza
25 settembre 2002
Secondo turno - Andata
Vicenza2 – 0ParmaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Parma
23 ottobre 2002
Secondo turno - Ritorno
Parma2 – 1
(d.t.s.)
VicenzaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Coppa UEFAModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 2002-2003.
Ramenskoe
19 settembre 2002
Primo turno - Andata
CSKA Mosca1 – 1
referto
ParmaStadio Saturn (18 500 spett.)
Arbitro:   Kasnaferis

Parma
3 ottobre 2002
Primo turno - Ritorno
Parma3 – 2
referto
CSKA MoscaStadio Ennio Tardini (8 800 spett.)
Arbitro:   Rennie

Parma
31 ottobre 2002
Secondo turno - Andata
Parma2 – 1
referto
  Wisła CracoviaStadio Ennio Tardini (6 936 spett.)
Arbitro:   Yefet

Cracovia
14 novembre 2002
Secondo turno - Ritorno
Wisła Cracovia  4 – 1
(d.t.s.)
referto
ParmaStadion Miejski (10 000 spett.)
Arbitro:   Delevic

Supercoppa italianaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2002.
Tripoli
25 agosto 2002
Finale
Juventus2 – 1ParmaStadio 11 giugno
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione[14] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 56 17 11 2 4 31 19 17 4 9 4 24 17 34 15 11 8 55 36 +19
  Coppa Italia - 1 1 0 0 2 1 1 0 0 1 0 2 2 1 0 1 2 3 -1
  Coppa UEFA - 2 2 0 0 5 3 2 0 1 1 2 5 4 2 1 1 7 8 -1
  Supercoppa italiana - - - - - - - - - - - - - 1 0 0 1 1 2 -1
Totale - 20 14 2 4 38 23 20 4 10 6 26 24 41 18 12 11 65 49 +16

Statistiche dei giocatoriModifica

[15]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa UEFA Supercoppa italiana Totale
                                       
Adriano 281500100022001000321700
Barone, S. S. Barone 2912020002010100034130
Benarrivo, A. A. Benarrivo 19050----4010----23060
Bonazzoli, E. E. Bonazzoli 830021004000100015400
Bonera, D. D. Bonera 3216010004010101038180
Bresciano, M. M. Bresciano 2401020001000----27010
Brighi, M. M. Brighi 22120----3000----25120
Cannavaro, P. P. Cannavaro 140202010--------16030
Cardone, G. G. Cardone 13110------------13110
Diana, A. A. Diana 50002000101010109020
Di Vaio, M. M. Di Vaio ------------11001100
Donati, M. M. Donati 711020003100100013210
Falsini, G. G. Falsini ------------10001000
Ferrari, M. M. Ferrari 32251----4010100037261
Filippini, E. E. Filippini 3029010003020----342110
Frey, S. S. Frey 34-3610----4-8001-20039-4610
Gilardino, A. A. Gilardino 2440021002000----28500
Greško, V. V. Greško 502020001000----8020
Júnior 2705010002000----30050
Lamouchi, S. S. Lamouchi 3023110004010100036241
Marchionni, M. M. Marchionni 50102000----10008010
Montaño, J. J. Montaño 1000------------1000
Mutu, A. A. Mutu 31188110004400----362281
Nakata, H. H. Nakata 3141010004000100037410
Pierini, A. A. Pierini 4000------------4000
Porcari, F. F. Porcari 1000------------1000
Rosina, A. A. Rosina 6000------------6000
Siviglia, S. S. Siviglia 200010001000----4000
Taffarel, C. C. Taffarel ----2-300--------2-300

NoteModifica

  1. ^ a b c Attendance Statistics of Serie A 2002-2003 - Statistiche Spettatori Serie A 2002-2003, Stadiapostcards.com. URL consultato il 16 aprile 2013.
  2. ^ Alessio Da Ronch, Adriano al Parma con un traguardo in più, in La Gazzetta dello Sport, 6 giugno 2002.
  3. ^ Supercoppa, vince la Juventus nella sabbia, su corriere.it, 26 agosto 2002.
  4. ^ Il Parma non si ferma più e il Torino affonda, su repubblica.it, 1º dicembre 2002.
  5. ^ Il Parma vince ad Empoli e si qualifica per la Uefa, su repubblica.it, 24 maggio 2003.
  6. ^ a b Melegari, 2002, p. 76.
  7. ^ 2002-03, su storiadelparmacalcio.com. URL consultato il 24 febbraio 2014.
  8. ^ Melegari, 2002, p. 77.
  9. ^ Parma - 2002/03, FootballSquads.co.uk. URL consultato l'8 maggio 2013.
  10. ^ a b c d e f g Ceduto durante la sessione invernale di calciomercato.
  11. ^ a b Ceduto durante la sessione estiva di calciomercato.
  12. ^ Rinviata a tale data per mancato accordo sui contratti televisivi:
  13. ^ Partita giocata in campo neutro a seguito della squalifica di quattro giornate inflitta al campo del Como dal giudice sportivo:
  14. ^ Melegari, 2002, p. 320; Melegari, 2003, pp. 289, 423, 913-914
  15. ^ Melegari, 2002, p. 320; Melegari, 2003, pp. 333-334, 337, 423, 913-914

BibliografiaModifica

  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 2003, Modena, Panini, 2002.
  • Fabrizio Melegari (a cura di), Almanacco illustrato del calcio 2004, Modena, Panini, 2003.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio