Parola mia

Parola mia
PaeseItalia
Anno1985-1988; 2002-2003
Generegame show
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaLella Artesi
Rete televisivaRai 1
Rai 3

Parola mia è stato un programma televisivo a quiz sulla lingua italiana, in onda per tre stagioni dal 1985 al 1988 su Rai 1 e nella stagione 2002-2003 su Rai 3.

Esso era composto da tre rubriche: Conoscere l'italiano, Usare l'italiano, Amare l'italiano. I concorrenti si sottoponevano a delle prove che riguardano etimologie, significati delle parole, modi di dire, sinonimi e contrari, la stesura di un pezzo di tipo giornalistico e l'analisi di brani letterari interpretati da grandi attori di prosa.

Giudice-arbitro di gara era il professor Gian Luigi Beccaria, docente di lingua italiana all'Università di Torino.

Luciano Rispoli fu l'ideatore del programma, che coniugava sapientemente informazione, divulgazione e intrattenimento, e condusse le prime edizioni con Anna Carlucci. Firmarono i testi Ludovico Peregrini, Guido Clericetti, Domina, Starace, Roderi, Barbara Ancillotti, Alessandro Ippolito.[1] La regia venne affidata a Lella Artesi.[1]

Dopo essere andato in onda dal 1985 al 1988 su Rai 1, nel 2002-2003 il conduttore, con la scrittrice Chiara Gamberale nel ruolo di co-conduttrice, ripropose il format quotidianamente su Rai 3, facendosi supportare nei testi da Guido Clericetti, Laura Lombardi e Mariano Sabatini. Il professor Beccaria conduceva anche la rubrica Parola di Beccaria.

Il programma è andato in onda dal Centro di produzione Rai di Torino.

NoteModifica

  1. ^ a b Quiz Rai 1954 - 2006, su teche.rai.it. URL consultato il 28 luglio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione