Apri il menu principale
Partanna-Mondello
StatoItalia Italia
[[|]]Sicilia Sicilia
[[|]]Palermo Palermo
CittàPalermo-Stemma uff.png Palermo
CircoscrizioneVII
Superficie14,865529 km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 38°12′17.29″N 13°18′24.65″E / 38.204802°N 13.306847°E38.204802; 13.306847

La riserva di Capo Gallo

Partanna-Mondello (comunemente "Partanna") è un sobborgo, nonché ventiduesimo quartiere di Palermo, posto nell'estrema periferia nord della città e appartenente alla VII Circoscrizione.

Il toponimo indica anche la cinquantesima unità di primo livello di Palermo.

Indice

DescrizioneModifica

 
Partanna-Mondello (UPL)

In origine si trattava di una borgata agricola collegata al porticciolo di Mondello. Durante l'edificazione di Palermo, avvenuta negli anni settanta, la città ha raggiunto ed incorporato la borgata.

Il quartiere si sviluppa tutto attorno ad un asse principale, la via Partanna Mondello che, assieme alla Via Iandolino e alla Via Carbone, attraversa tutta la borgata e si dirama in tante altre vie, vicoli e cortili a ridosso dei quali sorgono gli edifici del quartiere; il quartiere è per la maggior parte occupato da palazzi di tre o quattro piani dall'aspetto vecchio e degradato, tutti molto simili tra di loro, al pian terreno dei quali - soprattutto sulla strada principale - sono presenti numerosissime piccole attività commerciali, al contrario, agli estremi confini del quartiere non è raro trovare villette anche molto grandi, nonostante molte delle quali siano ormai disabitate e altrettante mai finite di costruire.

Il nome della borgata deriva dai principi di Partanna (TP), che avevano una tenuta nelle vicinanze, e dal golfo di Mondello, oramai divenuta la spiaggia preferita dai Palermitani e meta balneare principale dei turisti che visitano Palermo.

TerritorioModifica

Catene MontuoseModifica

 
Il golfo di Mondello e vista di Monte Gallo

A nord del quartiere si estende la catena montuosa di Capo Gallo che termina a nord con una scogliera a strabiombo sul mare, nonché una delle uniche falesia presenti nel territorio palermitano.

La catena montuosa di Capo Gallo, inoltre, fa parte dell'omonima riserva naturale; nel punto più alto di monte Gallo, a circa 515 m di altitudine, c'è anche quello che rimane di un antico grande faro di segnalazione.

PianureModifica

L'unica pianura presente nel quartiere è la parte nord della Conca d'Oro.

ClimaModifica

Il clima del quartiere è essenzialmente quello della città tranne per le temperature che diminuiscono di pochi gradi ed in certi rilievi, si può manifestare perfino la neve nei periodi invernali.

ConfiniModifica

Partanna Mondello confina:

  • a nord con la riserva di Capo Gallo che si affaccia nel mar Tirreno;
  • ad est con il Golfo di Mondello;
  • a sud- con Valdesi e Pallavicino
  • ad ovest con il quartiere Tommaso Natale-Sferracavallo

TrasportiModifica

AutobusModifica

Le linee 614 e 645 dell'AMAT entrano all'interno del quartiere, mentre le linee 544, 603, 606 e 806 giungono a Mondello.

TramModifica

Al momento, il quartiere non è servito da nessuna linea di tram, ma entro il 2022 per Partanna-Mondello dovrebbe passare la tratta E di tram.

CuriositàModifica

  • A Pizzo Sella, proprio sopra il quartiere - su Monte Gallo -, vi è un vero e proprio borgo fantasma: Anni or sono, infatti, diverse villette fatte costruire per volontà di cosa nostra vennero sequestrate e molte delle quali neanche finite. Di alcune di esse, oggi, alcuni gruppi di artisti di strada hanno fatto un vero e proprio museo a cielo aperto, "Pizzo Sella Art Village".
  • Nel quartiere sorgeva una rinomata e grande casa di riposo per anziani, con annesso parchetto esterno e chiesa, l'ONPI. Oggi, però, della casa di riposo rimane solo il nome: i palazzi dell'ONPI sono stati occupati abusivamente da numerose famiglie di bisognosi, provenienti sia dal quartiere stesso che da altre zone periferiche della città.
  • È sede della Parmonval, seconda squadra di calcio del capoluogo.

Voci correlateModifica

  Portale Palermo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Palermo