Partito Comunista di Bulgaria

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il partito fondato nel 1919, vedi Partito Comunista Bulgaro.

Il Partito Comunista di Bulgaria (in bulgaro Комунистическа Партия на България, Komunističeska Partija na Bălgarija, abbreviato - KPB) è un partito politico comunista bulgaro, guidato da Aleksandăr Paunov.

Partito Comunista di Bulgaria
(BG) Комунистическа Партия на България
(Komunističeska Partija na Bălgarija)
LeaderAleksandăr Paunov
StatoBulgaria Bulgaria
AbbreviazioneKPB (КПБ)
Fondazione1996
IdeologiaComunismo
Marxismo-Leninismo
CollocazioneSinistra radicale
CoalizioneCoalizione per la Bulgaria
(dal 2001)
Affiliazione internazionaleIncontro Internazionale dei Partiti Comunisti e Operai
Seggi Assemblea nazionale
0 / 240
TestataRabotničeski Vestik
Iscritti20 000 (2017)
Sito webcomparty.bg/

Il partito è stato fondato nel 1996 come Partito Comunista, dal 2001 è parte della Coalizione per la Bulgaria, un'alleanza guidata dal Partito Socialista Bulgaro.

Il partito pubblica il giornale Rabotničeski Vestnik.

Nelle Elezioni parlamentari del 2009, la Coalizione per la Bulgaria ha ricevuto il 17,7% del voto popolare e 40 su 240 posti in parlamento.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica