Partito Popolare Evangelico

partito politico olandese (1981-1991)

Il Partito Popolare Evangelico (in olandese: Evangelische Volkspartij - EVP) fu un partito politico dei Paesi Bassi di orientamento progressista e ispirato ai principi del protestantesimo[1].

Partito Popolare Evangelico
Evangelische Volkspartij
StatoBandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi
Fondazione1981
Dissoluzione1991
IdeologiaProgressismo

Nacque nel 1981 dalla fusione tra il Partito Popolare Progressista Evangelico (Evangelische Progressieve Volkspartij), fondato nel 1978, e alcuni gruppi fuoriusciti da Appello Cristiano Democratico.

Nel 1991 dette vita ad un nuovo soggetto politico, Sinistra Verde, insieme al Partito Comunista dei Paesi Bassi, al Partito Pacifista-Socialista e al Partito Politico dei Radicali.

Risultati modifica

Elezione Voti % Seggi
Legislative 1982 56.457 0,69
1 / 150
Legislative 1986 21.998 0,24
0 / 150

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN215630635 · WorldCat Identities (ENviaf-215630635