Apri il menu principale

Partito dei Comunisti della Repubblica di Moldavia

Partito dei Comunisti della Repubblica di Moldavia
Partidul Comuniștilor din Republica Moldova
PCRM logo.png
PresidenteVladimir Voronin
StatoMoldavia Moldavia
SedeChișinău
Fondazione22 ottobre 1993
IdeologiaComunismo,
Marxismo-leninismo,
Socialismo democratico Revisionismo
Collocazionecentro-sinistra
Partito europeoPartito della Sinistra Europea
Affiliazione internazionaleUnione dei Partiti Comunisti - Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Seggi Parlamento
0 / 101
 (2019)
Iscritti11 700 (luglio 2018)
Sito web

Il Partito dei Comunisti della Repubblica di Moldavia (Partidul Comuniștilor din Republica Moldova) è un partito politico moldavo di orientamento socialdemocratico guidato da Vladimir Voronin.

Fa parte del Partito della Sinistra Europea.

AttivitàModifica

È stato il partito al governo della Moldavia dal 2001 al 2009; ne fanno parte l'ex Presidente Vladimir Voronin, oltre che gli ex Primi ministri Vasile Tarlev e Zinaida Greceanîi.

Ultimo programma elettorale propostoModifica

Per l'attuale periodo al governo, il PCRM ha proposto i seguenti obiettivi per la nazione:

  • Nuova qualità di vita;
  • Modernizzazione economica;
  • Integrazione europea;
  • Consolidamento della società.

L'intero programma elettorale può essere letto sul sito ufficiale del PCRM.

Risultati alle ultime elezioniModifica

Alle elezioni del 6 marzo 2005 il partito ha ottenuto 716.336 voti (il 45,98% dei voti validi); ha ottenuto 56 seggi nel Parlamento per la XVI legislatura.

Alle ultime elezioni del 5 aprile 2009, con una affluenza del 59,9%, ha avuto il 50,00% dei consensi, ottenendo 61 seggi. Ma il risultato è stato fortemente contestato dall'opposizione, con l'accusa di brogli.

Il 29 luglio 2009 si sono tenute le elezioni anticipate, che hanno fatto conquistare al PCRM solo il 44,69% dei voti, perdendo in tal modo la maggioranza assoluta dei seggi. La nuova maggioranza è composta dai quattro partiti di opposizione, che si sono riuniti nell'Alleanza per l'Integrazione Europea. Il Presidente Vladimir Voronin e il Primo Ministro Zinaida Greceanîi si sono dimessi nel mese di settembre 2009.

Risultati elettoraliModifica

Elezione Voti % Seggi
2005 716 336
56 / 101
2009 (Apr.) 760 551
60 / 101
2009 (Lug.) 706 732
48 / 101
2010 676 761
42 / 101
2014 279 366
21 / 101
2019 53 175 3,75
0 / 101

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN129484310 · LCCN (ENnr2005025464 · WorldCat Identities (ENnr2005-025464