Apri il menu principale
Passo di Montereale
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
Abruzzo Abruzzo
ProvinciaRieti Rieti
L'Aquila L'Aquila
Località collegateAmatrice
Montereale
Altitudine1 040 m s.l.m.
InfrastrutturaStrada statale 260 Picente
Chiusura invernaleno

Il passo di Montereale è un valico dell'Appennino centrale, in territorio abruzzese, che collega l'alta valle del Tronto all'alta valle dell'Aterno, nei pressi di Aringo di Montereale, lungo Strada statale 260 Picente che da L'Aquila-Cermone raggiunge Amatrice. Posto ad una quota di poco superiore ai 1000 m, è circondato da boschi di castagno e faggio.

La sua importanza deriva dal fatto che, secondo numerose convenzioni orografiche[1], esso separa l'Appennino abruzzese, a sud, da quello umbro-marchigiano, a nord (secondo altri convenzioni tale limite sarebbe fissato più a nord nel Passo della Torrita).

A est del passo si stagliano i Monti della Laga ai confini con il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, a sud i Monti dell'Alto Aterno.

NoteModifica

  1. ^ Sono tante le fonti che considerano il passo di Montereale come limite sud dell'Appennino Umbro-marchigiano, ad esempio:
    • Bollettino della Società geografica italiana, Volume 110, Civelli, 1973, p. 584
    • enciclopedia Sapere.it, su sapere.it.
    • Francesco Bonasera, La realtà dell'Italia d'oggi, G. Giappichelli, 1987, p. 87.