Apri il menu principale

Pat Roach

attore cinematografico e wrestler britannico
Pat Roach
NomeFrancis Patrick Roach
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
NascitaBirmingham
19 maggio 1937
MorteBromsgrove
17 luglio 2004
Altezza dichiarata196[1][2] cm
Debutto1960
Ritiro2001
Progetto Wrestling

Francis Patrick "Pat" Roach (Birmingham, 19 maggio 1937Bromsgrove, 17 luglio 2004) è stato un attore cinematografico e wrestler britannico.

Indice

BiografiaModifica

Pat Roach nacque e trascorse la sua infanzia a Birmingham, West Midlands, figlio di Francis "Frank" Roach (nato nel 1905).[3]

 
La lapide di Roach a Bromsgrove

Roach sposò Doreen Harris nel 1957. Ha avuto un figlio e una figlia.[4]

Verso la fine degli anni '80 ha giocato a football americano per la squadra dei Birmingham Bulls.[5]

È morto per un cancro alla gola all'età di 67 anni il 17 luglio 2004. È stato sepolto alla sezione B del cimitero di Bromsgrove, Worcestershire.[6]

CarrieraModifica

WrestlingModifica

Prima di iniziare a lavorare nel mondo del cinema, Roach era un famoso wrestler che attirava ingiustificatamente l'ostilità da parte del pubblico che erroneamente lo riteneva un tipico heel dello stampo di Mick McManus. Dopo che iniziò la sua carriera cinematografica, continuò a lavorare nel mondo del wrestling col nome di "Bomber" Pat Roach, mentre prima era noto come "Big" Pat Roach.

CinemaModifica

Debuttò nel mondo del cinema nel film Arancia meccanica di Stanley Kubrick, interpretando il buttafuori con la barba rossa del Korova Milkbar. Successivamente, ottenne successo interpretando soprattutto personaggi secondari muscolosi, dal ruolo di Efesto in Scontro di titani (in cui non pronuncia neanche una parola) a fianco di Laurence Olivier a quello di Lippe, assassino della SPECTRE che tenta di uccidere James Bond (Sean Connery) nella clinica in Mai dire mai. I suoi ruoli più famosi e importanti sono probabilmente quelli del famigerato e crudele generale Kael in Willow di Ron Howard e dello stregone Toth Amon in Conan il distruttore.

Mentre Roach venne rifiutato per il ruolo di Dart Fener in Guerre stellari,[7] George Lucas gli affidò diversi ruoli secondari da "cattivo" nella serie di Indiana Jones negli anni 1980. Ne I predatori dell'arca perduta, Roach interpretò addirittura due ruoli: appare infatti una prima volta nei panni del gigantesco Sherpa che affronta Jones nel bar in Nepal, e più tardi nei panni del meccanico tedesco con la testa rasata e i baffi che boxa furiosamente con Indy prima di essere ucciso dalle pale dell'elica sulla pista di atterraggio in Egitto (permettendo così a Roach di essere ucciso due volte nello stesso film). Nel secondo film della saga, Indiana Jones e il tempio maledetto, Roach interpreta il gigantesco soprintendente Thug barbuto che si azzuffa con Jones prima di essere stritolato dalla macina per le pietre. La sua ultima apparizione nei film di Indiana Jones è quella dell'ufficiale della Gestapo in Indiana Jones e l'ultima crociata, anche se solo brevemente in quanto il regista Steven Spielberg ritenne la scena del combattimento contro Indiana Jones troppo lunga e decise di tagliarla.[8] Il quarto film della serie, Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, venne girato dopo la morte di Roach e l'attore russo Igor Jijikine venne ingaggiato per il ruolo del colonnello Antonin Dovchenko, un personaggio che rende omaggio ai precedenti ruoli interpretati da Roach nei film originali.

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ In Remembrance: Pat Roach, su theguardian.com.
  2. ^ Pat Roach, su independent.co.uk.
  3. ^ Roach Family Tree, Ancestry.com - pay to view.
  4. ^ Pat Roach, The Telegraph, 19 luglio 2004.
  5. ^ British TV British Audience, Chicago Tribune, 27 luglio 1986.
  6. ^ find a grave: Pat Roach, su findagrave.com.
  7. ^ https://www.theguardian.com/media/2004/jul/19/broadcasting.guardianobituaries
  8. ^ The Stunts of Indiana Jones (2003; DVD). Paramount Pictures.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN26571014 · LCCN (ENnb2002041982