Patrice Gueniffey

storico francese

Patrice Gueniffey (1955) è uno storico francese, specializzato nella storia della Rivoluzione francese e dell'età napoleonica.

Patrice Gueniffey

BiografiaModifica

Ha conseguito il dottorato di ricerca in storia nel 1989 con una tesi sulla questione del suffragio durante la Rivoluzione francese, proseguendo la carriera accademica presso l'École des hautes études en sciences sociales (EHSS), di cui dal 2001 è docente ordinario[1]. Dal 2006 al 2008 ha inoltre diretto il Centro di ricerche politiche Raymond Aron, fondato da François Furet, di cui Gueniffey è stato discepolo[2].

Ha iniziato a occuparsi di storia della Rivoluzione francese collaborando al progetto del Dizionario critico della Rivoluzione francese diretto da Furet e Mona Ozouf nel 1988. Successivamente ha pubblicato monografie dedicate alle elezioni nel periodo rivoluzionario e al Terrore. Passato a occuparsi dell'epoca napoleonica, ha curato le riedizioni critiche della biografia di Napoleone di Jacques Bainville e delle memorie napoleoniche di Jean-Antoine Chaptal e pubblicato una monografia dedicata al 18 brumaio. Nel 2013 è uscito Bonaparte, prima parte di un'opera in due volumi sulla figura di Napoleone, edita anche in inglese, che ha ricevuto molti consensi dalla critica[3][4][5].

In Italia alcuni suoi saggi sono stati pubblicati nel volume Storie della Rivoluzione francese.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Le Nombre et la raison. La Révolution française et les élections, Éditions de l'E.H.E.S.S., Parigi, 1993.
  • La Politique de la Terreur. Essai sur la violence révolutionnaire, 1789-1794, Fayard, Parigi, 2000 (II ed. Gallimard, 2003).
  • Le Journal de la France et des Français, chronologie politique, culturelle et religieuse de Clovis à 2000 (curatore), Gallimard, Parigi, 2001, 2 volumi.
  • Le 18 brumaire. L'épilogue de la Révolution française, 9-10 novembre 1799, Gallimard, Parigi, 2008.
  • Bonaparte: 1769-1802, Gallimard, Parigi, 2013.
  • Histoires de la Révolution et de l'Empire, Perrin, Parigi, 2013 (tr. it. parziale, Storie della Rivoluzione francese, Bruno Mondadori, Milano, 2013).
  • Les derniers jours des rois (curatore), Perrin, Parigi, 2014
Controllo di autoritàVIAF (EN72526395 · ISNI (EN0000 0001 1670 4991 · LCCN (ENn89605743 · GND (DE131496204 · BNF (FRcb12093659b (data) · BNE (ESXX960175 (data) · NDL (ENJA001286932 · WorldCat Identities (ENlccn-n89605743