Patrizio Pelizzi

attore italiano

Patrizio Pelizzi (Roma, 30 dicembre 1973[1]) è un attore italiano.

BiografiaModifica

Nipote dell'attore Raf Baldassarre[senza fonte], da bambino partecipa ad alcuni fotoromanzi e spot pubblicitari (Cornetto Algida, bastoncini Findus); conseguito il diploma di liceo linguistico, nel 1992 entra nel corpo della Polizia di Stato e si iscrive alla facoltà di Giurisprudenza. Dopo alcuni anni di servizio presso la Questura di Roma, lascia la Polizia e inizia a studiare recitazione e dizione presso Il "Duse International", diretto da Francesca De Sapio.

Dopo le esperienze come attore di spot pubblicitari e di fotoromanzi, per le riviste Ragazza in, Grand Hotel, Nous Deux, Lancio, e nel campo della moda, inizia a lavorare come attore di teatro e cinema. Il suo primo film è Le complici (1998), per la regia di Emanuela Piovano. Tra il 1999 e il 2001 è coprotagonista delle prime due stagioni della miniserie tv Turbo per la regia di Antonio Bonifacio. Nel 2002 recita nella soap opera di Canale 5 Vivere.

Negli anni successivi prende parte a varie serie televisive quali Un posto al sole, Distretto di Polizia 7, Gente di mare 2, Questa è la mia terra e Moana.

Dopo aver frequentato l'accademia di doppiaggio di Silvia Pepitoni nel 2005-2006, prende parte al doppiaggio di alcuni film come Ultimatum alla Terra (2008).

Nel 2011 è nel cast del film Il cuore grande delle ragazze di Pupi Avati. Nel 2014 recita insieme a Sharon Stone nel film Un ragazzo d'oro, regia di Pupi Avati.

Nel 2019 ha portato in scena in vari teatri italiani come protagonista lo spettacolo teatrale Ti bacio la notte, anche al Teatro Ghione di Roma, insieme alla poetessa Ornella Mereghetti, che ha scritto il libro omonimo. Nel 2019 è nel cast del film TV per Rai 1 Enrico Piaggio - Un sogno italiano, regia di Umberto Marino.

Nel 2020 ha pubblicato il libro L'essenza di un sognatore.

TeatroModifica

  • Amleto, di William Shakespeare regia di E. Cantone (1997/2003/2005)
  • Una suora di troppo, regia di M. Palucci (2002)
  • La vendetta, regia di E. Cantone (2004)
  • Ti bacio la notte, regia di Ornella Mereghetti, Teatro Ghione di Roma, Teatro degli Eroi di Roma e Teatro San Giovanni di Trieste (2018/2019)
  • Di verso in verso, reading teatrale, spazio teatrale Itinerart-Cultura di Viterbo (2019)
  • Festival Voci d'oro, monologhi teatrali e poesie (2019)
  • Ho visto il male negli occhi, regia Patrizio Pelizzi, Teatro Tnt di Treviglio – Bergamo (2019)

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Col cuore in mano, regia di Gianluca Volpari e Nino Barbato (2006)
  • Il tramonto di una famiglia, regia di F. Luci (2007)
  • Il viaggio, regia di Marco De Luca (2007)
  • L'incontro, regia di Numan Turkas (2009)
  • Un sentiero sconosciuto, regia di Emanuele Saleri (2010)

NoteModifica

  1. ^ Patrizio Pellizzi, su e-talenta. URL consultato il 14 novembre 2020.

OpereModifica

Collegamenti esterniModifica