Apri il menu principale
Patroclo e Menelao
Firenze-piazza signoria statue02.jpg
Autoresconosciuto
Datasconosciuta
Materialemarmo bianco
UbicazioneLoggia dei Lanzi, Firenze
Coordinate43°46′09″N 11°15′20″E / 43.769167°N 11.255556°E43.769167; 11.255556Coordinate: 43°46′09″N 11°15′20″E / 43.769167°N 11.255556°E43.769167; 11.255556

La scultura Patroclo e Menelao si trova a Firenze, al centro della Loggia dei Lanzi, in Piazza della Signoria.

L'originale greco, molto probabilmente, fu ritrovato nel Foro di Traiano di Roma (ma c'è anche chi dice che venne rinvenuto nei pressi di Porta Portese), molto danneggiato. Il gruppo fu regalato da Pio V a Cosimo I de' Medici e fu trasportato a Firenze nel 1579. Il restauro fu commissionato a Pietro Tacca ed a Ludovico Salvetti, i quali lo terminarono, basandosi su una scultura simile che si trovava a Palazzo Pitti e ad una Testa di Menelao, conservata nel Musei Vaticani, risalente al IV secolo a.C.

La statua fu completata soprattutto nel dorso del guerriero e nel braccio cadente del morto, oltre ad altre parti minori. Il gruppo fu nuovamente restaurato da Stefano Ricci e, dal 1841, è stato collocato nella Loggia della Signoria.

Indice

CuriositàModifica

  • C'è chi afferma che la celebre statua di Pasquino a Roma facesse parte di un'altra copia di questo gruppo.

BibliografiaModifica

  • Francesco Lumachi, Firenze - Nuova guida illustrata storica-artistica-aneddotica della città e dintorni, Firenze, Società Editrice Fiorentina, 1929

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica