Paul Pietsch

pilota automobilistico tedesco
Paul Pietsch
1938-05-22 Targa Florio Maserati 4CM Pietsch.jpg
Paul Pietsch alla Targa Florio nel 1938.
Nazionalità Germania Germania
Germania Germania (dal 1918)
Germania Germania (dal 1933)
bandiera Germania alleata (dal 1946)
bandiera Germania Ovest (dal 1949)
Germania Germania (dal 1990)
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Campionato europeo di automobilismo, Gran Premi di automobilismo, Formula 1, Targa Florio
Termine carriera 28 settembre 1952
Carriera
Carriera in Formula 1
Esordio 3 settembre 1950
Stagioni 1950-1952
Scuderie Pilota privato 1950
Alfa Romeo 1951
Germania Ovest Motor-Presse-Verlag 1952
GP disputati 3
Carriera nella Formula Grand Prix
Esordio 17 luglio 1932
Stagioni 1932, 1935, 1937-1939
Scuderie Regno Unito Pilesi Racing Team 1932
Germania Auto Union 1935
Pilota privato 1937-1938
Maserati 1939
Pilota privato 1939
Miglior risultato finale 14º (1938, 1939)
GP disputati 11 (9 partenze)
Podi 2
Punti ottenuti 159
Statistiche aggiornate al Gran Premio di Germania 1952

Paul Pietsch (Friburgo in Brisgovia, 20 giugno 1911Titisee-Neustadt, 31 maggio 2012) è stato un pilota automobilistico tedesco.

CarrieraModifica

Inizia la sua carriera nel 1932 con Bugatti e Alfa Romeo. Conclude al terzo posto il Gran Premio d'Italia del 1935 con l'Auto Union e il Gran Premio di Germania del 1939 con la Maserati. Partecipa a 3 gare del campionato mondiale di Formula 1 tra il 1950 e il 1952. In seguito è stato anche giornalista ed editore, fondatore dell'autorevole Auto Motor und Sport.

Avendo compiuto i 100 anni a giugno 2011, era diventato il più anziano ex-pilota di Formula 1 vivente, e il primo fra questi a raggiungere il secolo di vita.[1]

È scomparso il 31 maggio 2012, poco prima del suo 101-esimo compleanno.

RisultatiModifica

Risultati in Formula 1Modifica

1950 Scuderia Vettura               Punti Pos.
Pilota privato Maserati 4CLT-48 Rit 0
1951 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Alfa Romeo Alfa 159 Rit 0
1952 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Motor-Presse-Verlag Veritas Meteor Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti/Non class. Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Squalificato Ritirato Non partito Non qualificato Solo prove/Terzo pilota

Risultati nel Campionato europeo di automobilismoModifica

1932 Scuderia Vettura ITA FRA GER Punti Posizione
Pilesi Racing Team Bugatti T35B Rit[2] 23 25º
1935 Scuderia Vettura MON FRA BEL GER SVI ITA SPA Punti Posizione
Auto Union Auto Union B 9 11[3] 3[4] NP 47 16º
1937 Scuderia Vettura BEL GER MON SVI ITA Punti Posizione
Pilota privato Maserati 6C 34 Rit NP 10 35 19º
1938 Scuderia Vettura FRA GER SVI ITA Punti Posizione
Privato privato Maserati 6CM 6 28 17º
1939 Scuderia Vettura BEL FRA GER SVI Punti Posizione
Maserati Maserati 8CTF 3 - 26 14º
Pilota privato Maserati 4CL - Rit
Legenda

NoteModifica

  1. ^ Paul Pietsch compie oggi 100 anni, f1grandprix.motorionline.com. URL consultato il 29 settembre 2011.
  2. ^ Si ritirò con una Bugatti T51 e si ritirò con un'altra vettura condivisa con Hans Lewy. Al fine della classifica viene considerato solo il primo risultato.
  3. ^ Condivise la vettura con Hans Stuck.
  4. ^ Condivise la vettura con Bernd Rosemeyer.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN74653719 · ISNI (EN0000 0000 7860 9845 · LCCN (ENn94042959 · GND (DE119003597 · WorldCat Identities (ENlccn-n94042959