Pauline Frederick

attrice statunitense

Pauline Frederick, all'anagrafe Beatrice Pauline Libby, (Boston, 12 agosto 1883Beverly Hills, 19 settembre 1938), è stata un'attrice statunitense che iniziò la sua carriera a teatro e poi divenne una popolare stella del cinema muto.

Pauline Frederick (Foto della Library of Congress)

Girò il suo primo film, The Eternal City, nel 1915. Fu interprete di una settantina di pellicole in gran parte perdute.

Vita privataModifica

Pauline Frederick si sposò cinque volte. Il primo marito, nel 1909, fu il noto architetto Frank Mills Andrews. Divorziò da lui nel 1913[1]. Il secondo - dal 1917 al 1919 -, fu l'attore Willard Mack; il terzo, il dottor C.A. Rutherford e il quarto Hugh C. Leighton.

L'attrice si sposò per la quinta e ultima volta con Joseph A. Marmon (1875 - 1934), un militare di carriera che aveva partecipato alla guerra ispano-americana, all'insurrezione nelle Filippine e alla prima guerra mondiale. Nonostante il colonnello Moran fosse seriamente ammalato (morì dopo nemmeno un anno di matrimonio), Pauline Frederick volle comunque sposarlo[2].

Negli anni venti, l'attrice ebbe una relazione che durò due anni con Clark Gable, all'epoca giovane attore emergente.

MorteModifica

Pauline Frederick morì a 55 anni il 19 settembre 1938 e venne sepolta al Grand View Memorial Park di Glendale (Los Angeles)[3].

Galleria d'immaginiModifica

RiconoscimentiModifica

Per il suo contributo all'industria cinematografica, l'attrice viene ricordata con una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 7000 di Hollywood Blvd.

FilmografiaModifica

La filmografia è completa. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli[4]

AttriceModifica

Filmati dove appare Pauline FrederickModifica

Spettacoli teatraliModifica

  • The Rogers Brothers in Harvard (1902)
  • A Princess of Kensington (1903)
  • It Happened in Nordland (1904)
  • When Knights Were Bold (1907)
  • Twenty Days in the Shade (1908)
  • Toddles (1908)
  • Samson (1908)
  • The Dollar Mark (1909)
  • The Fourth Estate (1909)
  • The Paper Chase (1912)
  • Joseph and His Brethren (1913)
  • Innocent (1914)
  • The Guilty One (1923)
  • When the Bough Breaks (1932)
  • Housewarming (1932)
  • Her Majesty the Widow (1934)
  • The Masque of Kings (1936)

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) Ray Stuart Immortals of the Screen, Bonanza Books, New York 1965

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN121675225 · ISNI (EN0000 0001 1781 0622 · LCCN (ENno89004376 · GND (DE1061928322 · BNF (FRcb14679887g (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no89004376