Paycor Stadium

stadio per football americano statunitense

Il Paycor Stadium (precedentemente Paul Brown Stadium) è uno stadio situato a Cincinnati, Ohio. Attualmente ospita le partite dei Cincinnati Bengals della National Football League.

Paycor Stadium
The Jungle
Cincinnati-paul-brown-stadium2.jpg
Informazioni generali
StatoStati Uniti Stati Uniti
UbicazioneCentral Avenue & West Pete Rose Way
Cincinnati, Ohio 45202-3418
Inizio lavori25 aprile 1998
Inaugurazione19 agosto 2000
Costo455 milioni di dollari
ProprietarioContea di Hamilton
GestoreHamilton County Department of Stadia and Parking
ProgettoNBBJ
Prog. strutturaleArup
Intitolato aPaycor
Informazioni tecniche
Posti a sedere65.790
CoperturaParziale per le tribune
Mat. del terrenoErba sintetica
Uso e beneficiari
Football americanoCincinnati Bengals "NFL" (2000–oggi)
Mappa di localizzazione

Lo stadio è soprannominato "The Jungle" sia per allusione all'habitat naturale delle tigri del Bengala - idea enfatizzata dai seggiolini di colore verde - che in riferimento alla canzone Welcome to the Jungle dei Guns N' Roses, inno non ufficiale della squadra[1].

StoriaModifica

Nel 1996 la Contea di Hamilton decise l'adozione di una tassa finalizzata alla costruzione di due nuovi stadi, uno per i Cincinnati Bengals della National Football League e uno per la squadra di Major League Baseball dei Cincinnati Reds, che fino ad allora condividevano l'utilizzo del Riverfront Stadium/Cinergy Field, che tuttavia non aveva le moderne caratteristiche necessarie alla sopravvivenza delle squadre[2].

Il nuovo stadio per i Bengals, costato 455 milioni di dollari, fu costruito per primo, e fu inaugurato il 19 agosto 2000[3][4]

Allo stadio fu dato il nome di Paul Brown Stadium in onore di Paul Brown, membro della Pro Football Hall of Fame, fondatore dei Bengals nel 1966 e dei Cleveland Browns nel 1946, nome che mantenne fino all'agosto 2022. Mentre i Reds si spostarono nel nuovo Great American Ball Park solo nel 2003.

La prima partita di football universitario giocata allo stadio si è svolta il 21 settembre 2002 tra i Cincinnati Bearcats e gli Ohio State Buckeyes[5].

Il 9 agosto 2022 i Bengals annunciarono la vendita dei diritti sul nome dello stadio alla Paycor Inc., compagnia leader nella gestione delle risorse umane con sede a Cincinnati[6].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jason Marcum, You’re in the Jungle Baby: Your Offense is Gonna Die, su Stripe Hype.com, 24 dicembre 2013. URL consultato il 10 agosto 2022.
  2. ^ (EN) Ken Belson, Stadium Boom Deepens Municipal Woes, su NY Times.com, 24 dicembre 2009. URL consultato il 9 agosto 2022.
  3. ^ (EN) Stadium Will Open on Time August 19, su Bengals.com, 17 giugno 2000. URL consultato il 9 agosto 2022.
  4. ^ (EN) Paul Brown Stadium, su Hamilton County Website. URL consultato il 10 agosto 2022.
  5. ^ (EN) Paul Brown Stadium, su Sports Matik.com, 21 aprile 2021. URL consultato il 10 agosto 2022.
  6. ^ (EN) Cincinnati Bengals and Paycor Announce Stadium Naming Rights Partnership, su Bengals.com, 9 agosto 2022. URL consultato il 9 agosto 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN316746928 · WorldCat Identities (ENviaf-316746928