Apri il menu principale

Peccato d'amore

film del 1972 diretto da Robert Bolt
Peccato d'amore
Peccato d'amore-titolo.png
Titolo originaleLady Caroline Lamb
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito, Italia
Anno1972
Durata123 min
Rapporto2,35 : 1
Generestorico, drammatico
RegiaRobert Bolt
SceneggiaturaRobert Bolt
ProduttoreFernando Ghia Bernard Williams (associato)
Produttore esecutivoFranco Cristaldi
Casa di produzioneG.E.C., Pulsar Productions, Tomorrow Entertainment e Vides Cinematografica
FotografiaOswald Morris
MontaggioNorman Savage
MusicheRichard Rodney Bennett (musiche originali)
ScenografiaCarmen Dillon Vernon Dixon (arredatore set)
CostumiDavid Walker Ron Beck (supervisore)
TruccoGeorge Frost
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Peccato d'amore (Lady Caroline Lamb) è un film del 1972, diretto da Robert Bolt. Costituisce l'esordio alla regia dello sceneggiatore di Lawrence d'Arabia

TramaModifica

Sir William Lamb, membro del parlamento inglese sposa, nonostante il divieto della madre, Caroline Ponsonby.

La donna fa casualmente la conoscenza di lord George Byron, poeta pressoché in miseria, e ne diviene l'amante. Ottenuto denaro e successo, Lord Byron abbandona la donna. Nel frattempo sir William ottiene la nomina a governatore d'Irlanda a condizione che si separi dalla moglie, la quale ha scandalizzato l'aristocrazia inglese.

Lady Caroline, pentita ed ancora innamorata del marito, per non nuocere alla sua carriera accetta la separazione legale e muore di crepacuore, mentre lui già si trova a Dublino.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla G.E.C., Pulsar Productions, Tomorrow Entertainment e Vides Cinematografica.[senza fonte]

Il film vide l'esordio di Robert Bolt a dirigere come attrice principale sua moglie, Sarah Miles, tuttavia sarà anche la sua unica regia.

Allo stesso modo il film vide anche l'ultima apparizione di Michael Wilding in un cameo insieme alla moglie, Margaret Leigthon, che recitava nel ruolo di Lady Melbourne.

DistribuzioneModifica

Distribuito nel Regno Unito dalla MGM-EMI, il film uscì nelle sale cinematografiche nel gennaio 1973. Negli Stati Uniti, il film venne presentato in prima a New York l'11 febbraio 1973, distribuito dall'United Artists.[senza fonte]

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema