Pedro Gómez Sarmiento de Villandrando

cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo
Pedro Gómez Sarmiento de Villandrando
cardinale di Santa Romana Chiesa
Bautizo de Felipe II, Valladolid. Juan Ruiz de Luna.jpg
Il vescovo Sarmiento (4º da sinistra) al battesimo di Filippo II di Spagna nel 1527, in un mosaico del 1939 presso il Palacio de Pimentel a Valladolid
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1478 a Ribadeo
Ordinato diaconoin data sconosciuta
Nominato vescovo4 marzo 1523 da papa Adriano VI
Consacrato vescovoin data sconosciuta
Elevato arcivescovo8 giugno 1534 da papa Clemente VII
Creato cardinale18 ottobre 1538 da papa Paolo III
Deceduto13 ottobre 1541 a Lucca
 

Pedro Gómez Sarmiento de Villandrando (Ribadeo, 1478Lucca, 13 ottobre 1541) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico spagnolo.

BiografiaModifica

Nacque a Ribadeo nel 1478.

Nel 1523 fu nominato vescovo di Tui, ma già l'anno successivo fu trasferito presso la sede episcopale di Badajoz. Nel 1525 passò alla diocesi di Palencia, che lasciò nel 1534 per diventare arcivescovo di Santiago di Compostela, carica che tenne fino alla morte.

Papa Paolo III lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 18 ottobre 1538, con il titolo di cardinale presbitero dei Santi XII Apostoli.

Nel 1541 fu amministratore apostolico di Anagni per qualche mese.

Morì il 13 ottobre 1541 all'età di 63 anni. Le sue spoglie furono in un primo tempo inumate nel convento domenicano di Anagni, ma successivamente furono traslate nel convento di Benevivere a Palencia.

Successione apostolicaModifica

La successione apostolica è:

Collegamenti esterniModifica