Pedro Piquet
FIA GP3 Austria 2018 Nr. 05 Piquet (3).jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Formula 3
Squadra Trident Motorsport
 

Pedro Leon Estacio Piquet Souto Maior (Brasilia, 3 luglio 1998) è un pilota automobilistico brasiliano. È figlio del tre volte campione del mondo di Formula 1 Nelson Piquet e fratello del pilota di Formula E Nelson Piquet Jr.

CarrieraModifica

KartModifica

Piquet comincia la carriera sui kart su cui correrà dal 2006 al 2013.[1] Nella categoria vince numerosi titoli tra cui 3 campionati Brasiliani.[2]

Formula ToyotaModifica

Tra il 2014 e il 2017 partecipa alla Formula Toyota. Nel 2014 partecipa solo alle prime 6 gare per poi dover uscire dalla competizione per problemi legati all'età.[3]. Nel 2016 e 2017 torna a correre nella serie. In quest'ultimo anno arriva ad un 2º posto grazie a 3 vittorie e 8 podi.

Formula 3 BrasilianaModifica

Tra il 2014 e il 2015 partecipa al campionato nazionale di Formula 3, vincendo il titolo in entrambi gli anni con alte percentuali di vittorie (11 su 16 gare nel 2014 e 14 su 16 nel 2015).

F3 EuropeaModifica

Nel 2016 passa alla Formula 3 Europea dove i risultati però non sono altrettanto esaltanti con un 19º posto finale. Nel 2017 partecipa nuovamente alla serie ma non va oltre al 14º posto finale.

GP3 SeriesModifica

Nel 2018 viene ingaggiato dalla scuderia italiana Trident per partecipare alla GP3 Series.[4] Il primo podio arriva in Gara 2 in Francia e la prima vittoria in gara 2 in Gran Bretagna. Ottiene la seconda vittoria della stagione in gara 2 a Monza. Nel resto della stagione non riesce ad ottenere punti e termina sesto in campionato.

Formula 3 FIAModifica

Per la stagione 2019 continua con il team Trident, gareggiando nel Campionato FIA di Formula 3.[5]

RisultatiModifica

Riassunto della carrieraModifica

Stagione Serie Squadra Gare Vittorie Pole Giri Veloci Podi Punti Pos
2014 F3 brasiliana Cesário F3 16 11 6 8 14 211
Porsche GT3 Cup Challenge Brasiliana 1 1 1 1 1 0 NC†
Global RallyCross Championship Piquet Sports 1 0 0 0 1 43 12º
Mercedes-Benz Challenge C250 Cup Brasiliana Linardi Sports 1 0 0 0 0 7 24º
Formula Toyota M2 Competition 6 0 0 0 0 140 23º
2015 F3 brasiliana Cesário F3 16 14 8 14 14 213
Porsche GT3 Cup Challenge Brasiliana 10 1 1 6 5 49 13º
Porsche Supercup Walter Lechner Racing 2 0 0 0 0 0 NC†
2016 F3 europea Van Amersfoort Racing 30 0 0 0 0 19 19º
Masters di Formula 3 1 0 0 0 0 N/A
Gran Premio di Macao 1 0 0 0 0 N/A
Formula Toyota M2 Competition 15 2 1 3 7 710
2017 F3 europea Van Amersfoort Racing 30 0 0 0 1 80 14º
Formula Toyota M2 Competition 15 3 0 0 8 850
2018 GP3 Series Trident 18 2 0 0 4 106
2019 Formula 3 Trident 2 0 0 0 0 0

† In quanto pilota ospite non ha potuto segnare punti.

Risultati in GP3Modifica

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Pos Punti
2018 Trident Racing CAT
FEA

9
CAT
SPR

Rit
LEC
FEA

6
LEC
SPR

2
RBR
FEA

4
RBR
SPR

2
SIL
FEA

7
SIL
SPR

1
HUN
FEA

12
HUN
SPR

9
SPA
FEA

4
SPA
SPR

5
MNZ
FEA

7
MNZ
SPR

1
SOC
FEA

15
SOC
SPR

11
YMC
FEA

12
YMC
SPR

Rit
106

Risultati in Formula 3Modifica

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Pos. Punti
2019 Trident CAT
FEA

26
CAT
SPR

16
LEC
FEA

LEC
SPR

RBR
FEA

RBR
SPR

SIL
FEA

SIL
SPR

HUN
FEA

HUN
SPR

SPA
FEA

SPA
SPR

MNZ
FEA

MNZ
SPR

SOC
FEA

SOC
SPR

0

NoteModifica

  1. ^ (EN) Biografia Pedro Piquet, su www.piquetsports.com. URL consultato il 18 luglio 2018.
  2. ^ (ES) Pedro Piquet, su web.archive.org. URL consultato il 18 luglio 2018 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2016).
  3. ^ (EN) Q&A with Pedro Piquet: “Being a Piquet doesn’t affect my performance”, su www.paddockscout.com. URL consultato il 18 luglio 2018.
  4. ^ Pedro Piquet completa la line-up della Trident in GP3, su it.motorsport.com. URL consultato il 18 luglio 2018.
  5. ^ (EN) Trident al completo per la F3, confermati Piquet e De Francesco, in fiaformula3.com, 27 febbraio 2019. URL consultato il 27 febbraio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica