Apri il menu principale

Pedro Sousa

tennista portoghese
Pedro Sousa
Pedro Sousa 4, 2015 Wimbledon Qualifying - Diliff.jpg
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 178 cm
Peso 70 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 12-12 (50%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 102° (25 settembre 2017)
Ranking attuale 113º (5 agosto 2019)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 1T (2019)
Francia Roland Garros Q3 (2012, 2017)
Regno Unito Wimbledon Q3 (2017)
Stati Uniti US Open Q1 (2012, (2014, (2015, (2016, (2017)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 5-9 (35,71%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 241° (22 febbraio 2013)
Ranking attuale 389º (5 agosto 2019)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 5 agosto 2019

Pedro Sousa (Lisbona, 25 maggio 1988) è un tennista portoghese. Ha raggiunto il suo più alto ranking nel singolo il 25 settembre 2017, con la 102ª posizione, mentre nel doppio ha raggiunto la 241ª il 22 febbraio 2013.

CarrieraModifica

Sousa muove i primi passi nel circuito ATP nel 2007 quando riceve una wild card per il tabellone principale del torneo di Estoril ma viene eliminato al primo turno dal russo Igor' Kunicyn. L'anno dopo perde invece il terzo turno di qualificazione dello stesso torneo. L'8 febbraio 2009 vince in Spagna il suo primo trofeo ITF battendo in finale lo spagnolo Gerard Granollers-Pujol, a questo seguiranno nel corso della carriera altri 7 successi nel circuito ITF. A fine aprile 2009 entra per la prima volta nel tabellone principale di un torneo Challenger al Tunis Open, perdendo al primo turno. Nel novembre successivo vince i primi incontri in un Challenger al Ciudad de Guayaquil e viene eliminato nei quarti. Nell'aprile 2011 supera per la prima volta le qualificazioni di un torneo ATP all'Estoril e viene battuto al primo turno da Juan Martín del Potro.

Inizia il 2012 partecipando a tornei Futures e disputa il primo Challenger in aprile a Barranquilla, arrivando in semifinale. Nel resto della stagione resta concentrato sui Challenger ma non supera mai i quarti. In maggio si presenta per la prima volta in un torneo del Grande Slam al Roland Garros, ma viene battuto al terzo turno di qualificazione. Viene invece eliminato al primo turno di qualificazione sia a Wimbledon a fine giugno che agli US Open in agosto. Nel gennaio 2013 debutta in Coppa Davis vincendo in singolare e in doppio nella sfida vinta 5-0 dal Portogallo contro il Benin. Durante la stagione viene eliminato in semifinale nei Challenger di Barranquilla, Porto Alegre e San Paolo del Brasile. Nel novembre 2013 perde contro Leonardo Mayer la prima finale di un torneo Challenger al Ciudad de Guayaquil. Entra così per la prima volta tra i top 200 del ranking, al 199º posto.

Salta quasi tutto il 2014 per un'operazione al polso sinistro, rientra a fine agosto alle qualificazioni degli US Open, perde tutti e tre gli incontri disputati in stagione ed esce dalla classifica mondiale. Rientra nel 2015 partecipando ad alcuni Futures e arriva due volte in semifinale. Passa poi ai tornei Challenger ma non supera mai il secondo turno durante l'annata, che chiude alla 786ª posizione del ranking. Nel 2016 risale la classifica grazie a 5 vittorie e 5 finali nei tornei ITF, quasi tutte ottenute ad Hammamet. Nella seconda parte della stagione rientra nel circuito Challenger e arriva in semifinale nei tornei di Tampere e Campinas. Migliora il suo best ranking e il 31 ottobre 2016 si porta al 186º posto della classifica.

2017Modifica

Nel gennaio 2017 si presenta per la prima volta agli Australian Open, ma viene battuto al primo turno di qualificazione. Il 30 aprile 2017 vince il suo primo trofeo Challenger nella I edizione degli Internazionali di Tennis d'Abruzzo di Francavilla al Mare, sconfiggendo in finale la testa di serie numero 2 Alessandro Giannessi con il punteggio di 6-3 7-6. Il risultato gli permette di guadagnare 47 posizioni in classifica e migliorare il suo best ranking arrivando alla 172ª posizione. In maggio vince il primo incontro in carriera in un torneo ATP sempre all'Estoril, grazie al ritiro di Paul-Henri Mathieu, al secondo turno viene eliminato da Gilles Müller. In luglio vince nei primi due turni di qualificazione a Wimbledon e viene eliminato al terzo. Il 6 agosto 2017 vince il suo secondo trofeo Challenger, sconfiggendo a Liberec nella finale dello Svijany Open il brasiliano Guilherme Clezar. Il mese dopo si aggiudica il Città di Como Challenger battendo in finale Marco Cecchinato. La sequenza di risultati gli consente a fine settembre di raggiungere la 102ª posizione della classifica mondiale, suo nuovo best ranking.

2018Modifica

Nel gennaio 2018 si presenta al Qatar ExxonMobil Open ma si ritira durante il primo incontro di qualificazione per un malanno alla schiena che lo constringe a un periodo di inattività. Subisce la stessa sorte il mese dopo al Rio Open. A fine aprile ottiene al Millennium Estoril Open la sua seconda vittoria nel circuito ATP superando in tre set il nº 70 ATP Gilles Simon; viene eliminato al secondo turno dal connazionale João Sousa, che si aggiudicherà il torneo. Il 13 maggio vince la prima edizione del Braga Open sconfiggendo in finale Casper Ruud. In luglio arriva la sua terza vittoria nei tornei ATP allo Swedish Open; sconfigge al primo turno il nº 93 ATP Radu Albot e al secondo viene eliminato da Fernando Verdasco. In agosto supera Jan-Lennard Struff nella finale del Challenger IsarOpen, anch'esso alla sua prima edizione.

StatisticheModifica

Tornei ChallengerModifica

SingolareModifica

Vittorie (5)Modifica
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 30 aprile 2017   Internazionali di Tennis d'Abruzzo, Francavilla al Mare Terra battuta   Alessandro Giannessi 6-3, 7-63
2. 6 agosto 2017   Svijany Open, Liberec Terra battuta   Guilherme Clezar. 6-4, 5-7, 6-2
3. 3 settembre 2017   Città di Como Challenger, Como Terra battuta   Marco Cecchinato 1-6, 6-2, 6-4
4. 13 maggio 2018   Braga Open, Braga Terra battuta   Casper Ruud 6-0, 3-6, 6-3
5. 12 agosto 2018   IsarOpen, Pullach Terra battuta   Jan-Lennard Struff 6-1, 6-3
Finali perse (2)Modifica
Numero Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 16 novembre 2013   Challenger Ciudad de Guayaquil, Guayaquil Terra battuta   Leonardo Mayer 4-6, 5-7
2. 30 luglio 2017   Tampere Open, Tampere Terra battuta   Calvin Hemery 3-6, 4-6

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica