Pegtymel'

Pegtymel'
StatoRussia Russia
Soggetti federaliČukotka Čukotka
Lunghezza345 km[1][2]
Portata media180 m³/s
Bacino idrografico17 600 km²[1]
Nascealtopiano dei Ciukci
Sfociamare della Siberia orientale

Il Pegtymel' (in russo: Пегтымель?; anche conosciuto con il nome di Rapyl'katyn)[1] è un fiume dell'estremo oriente russo (Circondario autonomo della Čukotka), tributario del mare della Siberia orientale.

Ha origine dal versante settentrionale dell'altopiano dei Ciukci, dalla catena dei monti del Paljavaam; scorre con direzione mediamente nordoccidentale costeggiando la catena dei monti del Pegtymel', con corso parallelo a quello del fiume Paljavaam, sfociando infine con un delta nella parte est del mare della Siberia orientale. I maggiori affluenti del fiume sono il Kuvet e il Kus'veem, provenienti dalla destra idrografica.[1]

Il Pegtymel' attraversa una regione quasi disabitata, dal clima molto rigido e coperta dalla tundra artica; non incontra alcun centro urbano rilevante lungo tutto il suo percorso. Il fiume è gelato per lunghi periodi ogni anno, in media da metà autunno all'inizio dell'estate.

NoteModifica

  1. ^ a b c d (RU) Река Пегтымель (Рапылькатын) nel Registro nazionale dei corpi idrici.
  2. ^ (RU) Пегтымель. In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978.
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia